energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Cosp, controlli rafforzati a Teatro del Maggio, Porta al Prato, Rifredi e Piagge Breaking news, Cronaca

Firenze – Si è riunito oggi mercoledì 23 novembre il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto di Firenze, Valerio Valenti, a cui hanno preso parte oltre ai vertici delle Forze di Polizia, le Assessore Albanese e Funaro del Comune di Firenze e la Polizia locale.
Tra gli argomenti trattati anche i servizi di controllo in occasione del periodo pre-natalizio.
In particolare, oltre al centro cittadino in cui si registra una maggiore concentrazione di presenze legate allo shopping natalizio, saranno oggetto di una mirata attività di controllo anche altre zone della città. Si tratta di una risposta alle segnalazioni e alle denunce per episodi di spaccio e di micro criminalità nelle zone del Teatro del Maggio Musicale, di Porta al Prato e dei quartieri di Rifredi e Le Piagge. Saranno così predisposti i servizi interforze che vedranno il coinvolgimento delle tre Forze dell’Ordine oltre che della Polizia Municipale e che saranno effettuati e coordinati dal Questore con cadenza bisettimanale per tre settimane consecutive a partire dalla prossima.

Continueranno poi i controlli nella zona delle Cascine, anche alla luce dei positivi riscontri dell’attività di prevenzione già in corso.

Alla presenza dei rappresentanti dell’Azienda Ospedaliera di Careggi e dell’Università degli Studi di Firenze, è stata poi esaminata l’ipotesi di riaprire l’ingresso veicolare e pedonale del parcheggio di Via delle Gore, alla luce delle numerose richieste pervenute da cittadini, lavoratori e commercianti del luogo che nei giorni scorsi avevano rappresentato all’Amministrazione comunale e agli enti proprietari degli spazi, i disagi derivanti da tale chiusura.
Al riguardo, è stata valutata positivamente la possibilità di aprire il varco durante l’orario diurno, nella fascia che va dalle ore 7,00 alle ore 19,00, secondo le modalità che saranno definite e concordate tra l’Azienda Ospedaliera di Careggi e l’Università.

In foto il Prefetto Valerio Valenti

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »