energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Costiera pronta per la stagione balneare dopo le mareggiate Ambiente, Cronaca, Foto del giorno

Piombino – Sopralluogo del presidente della Regione Enrico Rossi sui litorali ricostruiti, a Piombino, in località Perelli colpiti dalle mareggiate. “Sei mesi fa qua era un disastro, abbiamo promesso che saremmo intervenuti e lo abbiamo fatto con oltre 14 milioni”, ha detto Rossi.

A 6 mesi di distanza dalle mareggiate straordinarie di fine ottobre che hanno danneggiato fortemente 34 chilometri di litorale da Massa fino a Capalbio, sono stati conclusi molti degli interventi avviati, finanziati e coordinati dalla Regione.

Dopo le intese firmate a dicembre dalla Regione con i Comuni colpiti, il presidente Enrico Rossi, nominato commissario delegato, oggi è andato di persona a prender atto del grande lavoro di ripristino svolto bene e in tempi rapidi.

 

Ecco tutti i lavori di ripascimento, conclusi e avviati lungo la costa toscana.

Lavori conclusi Ad oggi risultano già conclusi i lavori:

a Massa in zona Colonie e a Brugiano, a fronte di un finanziamento assegnato pari a euro 176.000,00;

a Cecina in località Le Gorette (finanziamento euro 153.658,00);

a Marina di Bibbona (finanziamento euro 242.505,50),

a Piombino in località Perelli, lavoro riprofilatura spiaggia per oltre 60 mila metri cubi su un tratto molto lungo del Parco della Sterpaia nel Golfo di Follonica (finanziamento 1.353.000 euro)

a Follonica in località Senzuno (finanziamento euro 577.210,25), a Punta Ala (finanziamento euro 500.000,00),

a Castiglione della Pescaia nella zona centrale (finanziamento euro 600.000,00),

all’Isola d’Elba a Marina di Campo (finanziamento euro 584.814,63), a Chiessi e Pomonte (finanziamento euro 160.125,00) ed a Porto Azzurro in località La Rossa, Reale e Terranera (finanziamento complessivo euro 87.352,00).

Inoltre, a Castiglione della Pescaia nella zona di Roccamare (finanziamento euro 800.000,00) i lavori sono per buona parte già stati conclusi ed anche l’intervento di Seccheto all’Isola d’Elba (finanziamento euro 89.380,25) è alle fasi conclusive.

Completano il quadro dei lavori in atto gli interventi in corso (con conclusione stimata entro il mese di giugno per la maggior parte dei lavori previsti) a Scarlino, ad Orbetello in zona Campo Regio e a Capalbio.

Lavori avviati Infine, sono in fase di avvio gli interventi a Massa in località Ronchi e Poveromo, a San Vincenzo nella zona a nord del Porto e della cella sud, a Orbetello in località Giannella e Feniglia ed all’Isola d’Elba a Lacona, Margidore e Lido di Capoliveri.

Questo lo stato dell’arte dei 39 interventi di ripristino, riprofilatura degli arenili e riposizionamento dei massi di scogliera delle opere danneggiate che fanno parte del Masterplan della costa, un progetto da 14.5 milioni di euro di risorse regionali redatto dagli uffici regionali all’indomani dell’evento a cui poi si è aggiunto l’intervento di ripristino della duna e della pineta della Costa Est, attuato e finanziato dal Comune di Piombino.

Foto (Agenzia informazione Giunta regionale) : in quella in alto le Gorette di Cecina dopo i lavori. In quella in basso prima dei lavori

Print Friendly, PDF & Email

Translate »