energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Covid 10/08, risalgono i contagi: successo per il camper GiovaniSìVaccinano Cronaca

Firenze – L’iniziativa del progetto “GiovaniSìVaccinano in spiaggia” proseguirà dal 13 agosto lungo la costa toscana della Nord Ovest. Oggi, intanto, il camper attrezzato per somministrare i vaccini anti Covid ha fatto tappa a Fonteblanda, una frazione del Comune di Orbetello in provincia di Grosseto, dove si è registrato ancora una volta il tutto esaurito delle 150 dosi giornaliere, messe a disposizione. A Fonteblanda erano presenti, fra gli altri, oltre al consigliere alle politiche giovanili della Regione Toscana Bernard Dika, il senatore Roberto Berardi e l’assessore allo sviluppo e strumenti di pianificazione urbanistica del Comune di Orbetello Luca Teglia. L’iniziativa “GiovaniSìVaccinano in spiaggia”, è rivolta ai giovani e non (dai 12 anni fino a 59 anni e dagli 80 anni in su). Le uniche escluse sono le persone da 60 a 79 anni, a cui è dedicato il vaccino Johnson & Johnson con accesso libero, in farmacia o negli hub, senza necessità di prenotazione. Intanto da oggi sono prenotabili sul portale regionale 80mila nuove dosi Pfizer, messe a disposizione di coloro che non si sono ancora vaccinati.

Queste le prossime tappe del camper: Mercoledì 11 – Marina di Grosseto, spazi davanti alla Fortezza, ore 10-24; Giovedì 12 – Castiglione della pescaia, inizio via Roma, davanti sede del Comitato della Cri (ex palazzo comunale), ore 10-24; Venerdì 13 – Piombino-Porto (Parcheggio Poggio Batteria), ore 14-23; Sabato 14 – San Vincenzo, Piazza Mischi, ore 14-23; Domenica 15 – Castiglioncello, Via Marconi (Caserma Carabinieri), ore 14-23; Lunedì 16 – Marina di Cecina, Via Galliano (ex Vivaio Forestale), ore 14-23; Martedì 17 – Livorno Rotonda di Ardenza, ore 11.30-18.30; Livorno, Quartiere Venezia, Piazza del Logo Pio, ore 19.30-22.30; Mercoledì 18 – Tirrenia località Calambrone, via del Tirreno 361, ore 13-22; Giovedì 19; Marina di Pisa, via Lanfreducci angolo via Repubblica Pisana, ore 13-22; Venerdì 20 Cinquale, Piazza Maccari, ore 16-22; Cinquale, lungo mare (via IV Novembre), ore 23-02.00; Sabato 21 Marina di Massa, Piazza Betti, ore 15-24; Domenica 22 – Lido di Camaiore, Pontile del Lido, ore 16-24; Lunedì 23 – Forte dei Marmi, Via Spinetti angolo Via Matteotti (Pineta Falcone e Borsellino), ore 16-24; Martedì 24 – Viareggio, Piazza Mazzini, ore 16-24.

In Toscana risale leggermente la curva dei nuovi contagi: sono 511 che portano il numero totale a 258.099 da quando è iniziata la pandemia. I guariti sono 276 in più e raggiungono quota 240.122 (93% dei casi totali). Gli attualmente positivi sono oggi 11.040, +2,1% rispetto a ieri. L’età media dei 511 nuovi positivi odierni è di 35 anni circa (24% ha meno di 20 anni, 38% tra 20 e 39 anni, 26% tra 40 e 59 anni, 10% tra 60 e 79 anni, 2% ha 80 anni o più). I ricoverati sono 292 (9 in più rispetto a ieri), di cui 30 in terapia intensiva (stabili). Oggi si registrano 5 nuovi decessi, un uomo e 4 donne con un’età media di 75 anni: 2 a Firenze, 1 a Pistoia, 1 a Pisa, 1 a Arezzo. Sono 71.671 i casi complessivi ad oggi a Firenze (132 in più rispetto a ieri), 23.653 a Prato (30 in più), 24.089 a Pistoia (43 in più), 13.821 a Massa (12 in più), 26.562 a Lucca (44 in più), 30.733 a Pisa (63 in più), 18.698 a Livorno (65 in più), 23.865 ad Arezzo (47 in più), 14.627 a Siena (28 in più), 9.825 a Grosseto (47 in più). Sono 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni.

La Toscana si trova al 12° posto in Italia come numerosità di casi, con circa 7.036 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 7.426 x100.000). Le province di notifica con il tasso più alto sono Prato con 9.238 casi x100.000 abitanti, Pistoia con 8.283, Pisa con 7.380, la più bassa Grosseto con 4.496. Complessivamente, 10.748 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (221 in più rispetto a ieri, più 2,1%). Sono 12.584 (34 in meno rispetto a ieri, meno 0,3%) le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate. Sono 6.937 i deceduti dall’inizio dell’epidemia: 2.236 a Firenze, 605 a Prato, 636 a Pistoia, 528 a Massa Carrara, 670 a Lucca, 703 a Pisa, 418 a Livorno, 519 ad Arezzo, 340 a Siena, 191 a Grosseto, 91 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »