energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Covid-19, calano i contagi in Toscana: 34 e nessun decesso Breaking news, Cronaca

Firenze – Calano per il terzo giorno consecutivo i contagi da Coronavirus in Toscana. Quelli registrati oggi sono 34 (14 identificati in corso di tracciamento e 20 da attività di screening) che portano il totale da quando è iniziata la pandemia a 11.253 unità. Di questi, 13 sono ricollegabili a rientri dall’estero, di cui 5 per motivi di vacanza (1 Spagna, 2 Malta, 1 Germania): 5 a rientri da altre regioni italiane (3 Sardegna, 2 Emilia Romagna). Poi ci sono 2 casi riferibili a cittadini residenti fuori regione la cui positività è stata notificata in Toscana. L’età media è di 38 anni e, per quanto riguarda gli stati clinici, il 54% è risultato asintomatico, il 23% pauci-sintomatico, il 23% lieve. Ne dà notizia il consueto bollettino della Regione. Anche oggi non si registrano decessi e questo è un ulteriore dato confortante. I guariti raggiungono quota 9.075 (80,6% dei casi totali), mentre il numero dei temponi eseguiti hanno è di 503.641, 3.874 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono oggi 1.039 (+2,4% rispetto a ieri). Ad oggi i casi complessivi sono 3.476 a Firenze (7 in più rispetto a ieri), 600 a Prato, 797 a Pistoia (3 in più), 1.141 a Massa (9 in più), 1.497 a Lucca (1 in più), 1.013 a Pisa (1 in più), 532 a Livorno, 764 ad Arezzo (2 in più), 480 a Siena (7 in più), 444 a Grosseto (2 in più). Sono 509 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni (2 in più).

La Toscana si conferma al 10° posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 302 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 431 x100.000, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara con 585 casi x100.000 abitanti, Lucca con 386, Firenze con 344, la più bassa Livorno con 159.
Complessivamente 993 persone sono in isolamento a casa, 2.467 (166 in più rispetto a ieri, più 7,2%) quelle in sorveglianza attiva isolate perché hanno avuto contatti con persone contagiate. I ricoverati nei posti letto Covid sono 46, 5 in terapia intensiva dato stabile rispetto a ieri. Restano quindi 1.139 i deceduti dall’inizio dell’epidemia .

Print Friendly, PDF & Email

Translate »