energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Covid, lo spettacolo del circo riconquista il pubblico on line Cronaca

Parigi – Per molti circhi la pandemia rischia di suonare come una campana a morte. Con la nuova ondata di quarantena, i delicati ecosistemi circensi che vivono di itineranza stanno attraversando un periodo che rischia di essere fatale per molti di loro.

A meno che non seguano l’esempio di un circo indiano che ha trovato il modo non solo di sopravvivere ma anche di allargare a tutto il paese la cerchia dei suoi spettatori. Rambo Circus, uno dei più grandi circhi indiani, ha infatti deciso di non gettare la spugna e di battersi contro il Covid 19 con la tecnologia a nostra disposizione, e cioè internet. Una strategia che si è rivelata vincente, secondo quanto riporta la BBC che gli ha consacrato un reportage.

Decidendo di trasferire in modo interattivo i propri numeri di giocolieri, acrobati e pagliacci dal capitello allo schermo, il circo indiano ha conquistato 60.000 nuovi spettatori in tutto il paese, conquistando alle arti circensi molti bambini che non avevano finora avuto occasione di scoprirle. Secondo il proprietario di Rambo Circus Sigit Dilipp il circo on line ha anche offerto alle famiglie occasioni di ritrovarsi felicemente insieme davanti allo schermo. E ha inoltre potuto dimostrare a chi riteneva che nel XXI secolo il circo potesse offrire spettacoli ormai superati che col tempo era riuscito a innovarsi e a proporre numeri stupefacenti anche a un pubblico più smaliziato.

La strategia messa in atto sta anche fornendo ai proprietari del circo i possibili orientamenti futuri dell’arte circense.  L’esperienza degli spettacoli on line starebbe infatti fornendo loro l’occasione di ripensare questa popolare e antica forma di intrattenimento adattandola alla nostra epoca e alle sue esigenze di distanziamento sociale. ”Stiamo lavorando per reinventarci,  unendo mondo digitale e mondo reale in nuovi format multimediali da inserire negli spettacoli dal vivo”, ha spiegato alla BBC un responsabile del circo Asishi Hemrajani cha sta preparando attivamente il dopo epidemia.

Ad internet sono ricorsi anche  i responsabili della manifestazione “la Nuit du cirque” in programma in questi giorni in un centinaia di posti in Francia e all’estero. Costretti ad annullare i previsti 260 spettacoli dal vivo, gli organizzatori hanno deciso di salvare l’importante appuntamento che offre un panorama delle attività circense proponendo una Notte del circo digitale.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »