energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Covid, salgono leggermente i contagi: nessun decesso e 7 guarigioni Breaking news, Cronaca

Firenze – Salgono leggermente i casi di Coronavirus in Toscana. Rispetto a ieri il nuovo dato registra 59 nuovi contagiati (17 identificati in corso di tracciamento e 42 da attività di screening), ma per fortuna non ci sono decessi. L’età media è di 34 anni e, per quanto riguarda gli stati clinici, il 65% è asintomatico. Di questi 11 sono ricollegabili a rientri dall’estero, di cui 1 per motivi di vacanza (Spagna), più 3 contatti di rientri dei giorni scorsi (2 Malta, 1 Croazia). 11 casi sono ricollegabili a rientri dalla Sardegna, 4 da altre regioni italiane. Un caso è riferibile a un cittadino residente fuori regione la cui positività è stata notificata in Toscana. Il 25% della casistica è un contatto collegato a un precedente caso. I 59 nuovi cosi portano il totale in Toscana a 11.175 unità da quando è iniziata la pandemia.

Ne dà notizia il consueto bollettino della Regione. I guariti raggiungono quota 9.056 (+ 7), mentre i tamponi eseguiti sono in tutto quota 496.708 (4.129 in più rispetto a ieri). Gli attualmente positivi sono oggi 980 (+5,6% rispetto a ieri). A oggi sono 3.460 i casi complessivi ad oggi a Firenze (14 in più rispetto a ieri), 597 a Prato (3 in più), 794 a Pistoia (6 in più), 1.124 a Massa (9 in più), 1.490 a Lucca (5 in più), 1.007 a Pisa (3 in più), 526 a Livorno (4 in più), 758 ad Arezzo (6 in più), 471 a Siena (2 in più), 441 a Grosseto (6 in più). Sono 507 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni (1 in più). Complessivamente 938 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi. Quelle in sorveglianza attiva isolate sono 2.292 (48 in meno rispetto a ieri, meno 2,1%). I ricoverati nei posti letto Covid sono complessivamente 42 (6 in più rispetto a ieri, più 16,7%): 7 in terapia intensiva (1 in più rispetto a ieri, più 16,7%). La Toscana resta al 10° posto in Italia come numerosità di casi. Restano quindi 1.139 le persone scomparse dall’inizio dell’epidemia.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »