energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Resta critica la posizione della cooperativa CREA di Viareggio Società

La cooperativa CREA di Viareggio gestisce  vari centri diurni che ospitano circa 120 disabili, nonché alcune residenze sanitarie assistite per anziani e servizi rivolti ai minori. I circa 200 lavoratori della cooperativa, a causa del mancato rinnovo delle convenzioni con la Asl 12 di Viareggio, non percepiscono con regolarità lo stipendio e si sono attivati portando la loro vicenda di fronte alla Provincia di Lucca. Il ritardo nel pagamento dei servizi, che mette a rischio la sopravvivenza di CREA, è dovuto ai ritardi di alcune amministrazioni comunali versiliesi nel predisporre gli atti amministrativi necessari a tali adempimenti. Dato che non ha la possibilità di accedere al credito bancario, CREA si trova in difficoltà nel pagare gli stipendi dei suoi dipendenti e nell'incontro di ieri, 7 giugno, non si è trovata una soluzione alla vicenda. Gli assessori provinciali Regoli, Bambini e Maineri hanno incontrato il presidente di CREA, Vera Caruso, il presidente del Consiglio provinciale di Lucca, Andrea Palestini, ed i rappresentanti dei Comuni di Massarosa e Viareggio, nonché i rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl e Uil. Dopo il nulla di fatto dell'incontro di ieri, però, si è deciso di convocare fra breve un nuovo tavolo di confronto fra Asl, Provincia di Lucca e Comuni che usufruiscono dei servizi di CREA per cercare una soluzione alla vicenda.

Foto: http://www.ilpaesenuovo.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »