energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Crisi economica: in difficoltà anche il Senese Economia, Società

La crisi è meno evidente, ma si fa sentire anche a Siena. Questo il bilancio della visita di ieri, 5 marzo, della commissione Emergenza occupazionale del Consiglio regionale della Toscana nella città del Palio. All’incontro svoltosi presso la sede della Provincia di Siena, in piazza Duomo, hanno partecipato il presidente della commissione, Paolo Marini (Fds-Verdi), la vicepresidente Marina Staccioli (Gruppo Misto) ed il consigliere regionale Marco Spinelli (Pd). Ne è emerso che la situazione complessiva del Senese è migliore rispetto a quella di altre zone della Toscana, ma che comunque vi sono comparti produttivi in sofferenza. Fra di essi, ad esempio, il settore del camper (meno 60% di immatricolazioni rispetto al 2011), quello del cristallo e quello della meccanica (specie per quanto concerne le macchine edili). “In linea generale – ha dichiarato il consiglere Marini – siamo di fronte a un territorio che ha una tenuta migliore di altri territori toscani, ma è chiaro che anche in provincia di Siena la crisi si fa sentire, in particolare in quei comparti, come quello della produzione dei camper, dove la contrazione del mercato risulta essere sensibile”.“L’Apet – ha invece sostenuto Marina Staccioli – non riesce a risolvere le problematiche poste sul tavolo dai tanti operatori turistici. E se si lamenta una provincia come Siena, dove l’Apet investe il 15 per cento delle proprie risorse, cosa dovrebbero fare le altre province? La Regione ha chiuso le Apt provinciali senza tuttavia mettere in campo strutture e strumenti alternativi”. “Fermo restando – ha infine spiegato Spinelli – che ogni provincia, ogni realtà che visitiamo, ha caratteristiche proprie e particolari, con punte di eccellenza e situazioni di crisi, qui si evidenzia un tessuto sociale in cui la crisi economica sembra farsi sentire meno che altrove, anche se innegabilmente c’è e porta con sé delle conseguenze. Stamani, abbiamo affrontato la questione degli ammortizzatori sociali, di cui c’è bisogno anche nel Senese, ed abbiamo riflettuto sul rilancio e sulla ripresa dell’economia”. Nell’incontro si è discusso anche di sicurezza nei luoghi di lavoro e delle iniziative della Provincia di Siena per rilanciare l’economia sul proprio territorio.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »