energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Crisi, torna la voglia di vacanze Società

Cresce la fiducia nel Bel Paese e per gli italiani e torna la voglia di vacanze, in particolare green. Una previsione che rallegra la Toscana, che con il suo alto numero di agriturismi e la variegata offerta di vacanze dedicate allo stile di vita sano e a contatto con la natura è uno dei ricettori naturali di questo desiderio sul suolo nazionale.

Le cifre, almeno sulla carta sono importanti: il 52% dei nostri connazionali quest’anno cercherà di non rinunciare alle vacanze. I dati provengono da Coldiretti, che si basa su un’indagine compiuta da Barometro delle Vacanze Ipsos, nel commentare l’aumento di fiducia degli italiani riportato da Istat, che a maggio sale al massimo dal 2010.

La ventata di ottimismo pare confermata dal fatto che il budget che gli italiani dichiarano di voler investire nelle proprie ferie raggiunge in media i 1.798 euro, con un aumento di 37 euro (+2 per cento) rispetto al 2013. E un ruolo importante, fa osservare Coldiretti, sarà giocato dal turismo ecologico nei parchi, nelle oasi, nelle riserve e nelle aree verdi che viene dato in aumento nel 2014 tanto da raggiungere in Italia il record storico di sempre a 12 miliardi di euro.

Del resto, che qualcosa stesse cambiando nelle richieste dei nostri connazionali per il tempo libero è stato comprovato dal buon andamento dei ponti di primavera. Potrebbe dunque essere il turismo anche interno il settore da cui potrebbe provenire uno di quei segnali positivi che stentano ad arrivare. Basti pensare, sottolinea l’associazione dei coltivatori, che la spesa alimentare per abitante, sempre in crescita dal dopoguerra fino a raggiungere l’importo massimo nel 2006, il cui crollo era cominciato proprio nel 2007 inizio della crisi, è andata progressivamente a diminuire anno dopo anno fino a raggiungere il minimo storico. E anche nel 2014 si registra una stagnazione dei consumi alimentari di base.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »