energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Cronaca dalle strade toscane: pedone ucciso a Lucca ed arresto di un tunisino a Firenze Notizie dalla toscana

È morto nella serata di ieri, 25 novembre, il settantaquattrenne che è stato investito sulla via Nuova per Pisa, a Santa Maria del Giudice (Lucca). L’anziano, residente a San Lorenzo a Vaccoli, stava camminando sul bordo della strada quando, per cause sulle quali cercano ancora di fare chiarezza i carabinieri lucchesi, è stato travolto da una Alfa Romeo 147 guidata da un uomo della zona di 34 anni. È stato lo stesso automobilista che ha investito il settantaquattrenne a contattare il 118 per soccorrere l’anziano che aveva investito, ma purtroppo l’uomo è deceduto appena arrivato all’ospedale di Lucca. Ha invece tentato di investire deliberatamente gli agenti che lo inseguivano, il tunisino di 41 anni che, sempre nella serata di ieri, è stato arrestato dalla polizia di Firenze. Il nordafricano, inseguito dalle volanti fra Scandicci e Firenze, ha dapprima speronato le auto della polizia che avevano tentato di sbarrargli la strada, quindi ha tentato di travolgere gli agenti con la sua vettura. Una volta che si è trovato accerchiato, il quarantunenne ha abbandonato l’auto e si è dato alla fuga. Dentro la vettura i poliziotti fiorentini hanno rinvenuto una bomboletta di gas neutralizzante, che viene catalogato come arma da guerra, ed alcuni documenti. Grazie a questi ultimi, gli agenti sono riusciti a rintracciare ed arrestare il tunisino.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »