energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La cultura e il giornalismo ricordano Terzani Cultura

Firenze – Un  evento commemorativo in onore di Tiziano Terzani, grande giornalista e scrittore, a dieci anni dalla scomparsa. E’ quello che si svolgerà il 28 luglio prossimo, alle 21.30, alla cavea del Nuovo teatro dell’Opera di Firenze, con il patrocinio del Comune di Firenze e della Regione Toscana e la collaborazione della casa editrice Longanesi.

Il concerto per Terzani vedrà alternarsi sul palco cantanti, attori, personalità del mondo della cultura e dello spettacolo, tutti accomunati da una profonda passione per il pensiero e le opere terzaniane: una grande kermesse con musica dal vivo, testimonianze, video e letture scelte dalla vasta produzione del giornalista fiorentino, da Pelle di Leopardo fino a Un’idea di destino. Ad arricchire la celebrazione e a ricordare la grande passione e vitalità di Tiziano Terzani, la proiezione del backstage inedito della sua ultima intervista video, Anam, il senzanome, realizzata da Mario Zanot, regista e ideatore della serata.

Tantissimi gli ospiti che si avvicenderanno sul palco al fianco di Angela Terzani e dei figli Saskia e Folco: attori, cantanti e musicisti, da Monica Guerritore ad Alessandro Benvenuti, da Irene Grandi a Simone Cristicchi, da la Casa del Vento ai Gnu Quartet, da Joe Barbieri a Giulio Casale e Krishna Das. Ospiti speciali della serata saranno Don Vitaliano Della Sala, prete no-global vicino ai valori di pace e giustizia sociale propri di Terzani, e il giornalista di Repubblica Bernardo Valli, suo grande amico e collega di una vita. Inoltre, il regista Ermanno Olmi e la presidente di Emergency Cecilia Strada saranno a loro modo presenti con un contributo video. La serata sarà condotta da Paola Maugeri e Raffaele Palumbo di Controradio, media-partner dell’iniziativa.

L’ intero incasso della serata andrà a finanziare un altro importante progetto culturale legato alla figura e all’attività di Terzani: la realizzazione del film di Mario Zanot Un indovino mi disse, tratto dall’omonimo libro (per info www.unindovinocidisse.it).
“Siamo felici – ha detto il sindaco Nardella, che ha presentato l’evento con Angela Staude Terzani e l’assessore regionale alla cultura Sara Nocentini – di rendere omaggio a uno scrittore e giornalista al quale Firenze deve moltissimo. Terzani era un uomo mosso dalla curiosità verso il mondo e ci ha lasciato in eredità una vita vissuta appieno, piena di umanità”.
Per info e prevendita biglietti spettacolo: www.boxofficetoscana.it. Ingresso 12 euro.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »