energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Cup, Asl 10 “stoppa” esternalizzazione servizio Politica

Firenze – Che si tratti di un segnale di inversione di tendenza? Che rimanga o no un caso isolato, certo è che la decisione dell’Asl 10 di Firenze di richiedere all’Estav centro l’annullamento della gara per l’affidamento del servizio a soggetti esterni è un segnale degno di nota. A tutti gli effetti si tratta di un caso di “reinternalizzazione” di servizio molto atipico rispetto ai tempi che corrono. Tanto più, come precisa il consigliere regionale di Sel Mauro Romanelli che “la direzione della Asl 10 ha chiesto, con una lettera inviata all’Estav centro, la revoca dell’iter amministrativo prima dell’aggiudicazione, avendo deciso di inserire il servizio a pieno titolo all’interno delle proprie strutture organizzative, avvalendosi degli strumenti che consentono il riassorbimento delle professionalità maturate e la tutela dei posti degli 85 posti di lavoro”.

Un colpo alla logica del massimo ribasso nell’assegnazione degli appalti che ha finora imperato con svariate, disastrose ricadute su lavoratori e opere? Romanelli “spera” di sì. Una svolta, quella di riportare servizi all’interno della Pa e non fuori, che avrebbe due vantaggi secondo il rappresentante di Sel in consiglio: “Ci guadagnerebbe la qualità e probabilmente, anzi dai nostri calcoli certamente, si risparmierebbe ulteriormente, questa volta eliminando non i diritti dei lavoratori, ma i profitti delle imprese private fondate sulla compressione del costo del lavoro da cui consegue una diminuzione della qualità delle prestazioni. In servizi strategici e fondamentali come quello delle prenotazioni sanitarie è evidente quanto ciò sia da evitare”.  

Print Friendly, PDF & Email

Translate »