energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Da gennaio a maggio 2012 recuperati dalla Guardia di Finanza in Toscana 120 milioni di euro Notizie dalla toscana

In tempi di crisi tutti sono un po' più attenti alle irregolarità fiscali. E' anche questo uno dei motivi che sta dietro all'incremento, in Toscana, delle telefonate alla Guardia di Finanza per segnalare la mancata emissione di fatture o scontrini fiscali da parte di esercizi commerciali. Secondo i dati comunicati dalle fiamme gialle toscane, infatti, le telefonate al 117 sono triplicate da gennaio a maggio 2012. Nei primi cinque mesi dell'anno sono però soprattutto aumentate le irregolarità: il 37% dei 15.000 esercizi controllati sul territorio toscano per quanto concerne l'emissione di fatture o scontrini fiscali è risultata aver commeso irregolarità. In totale la Guardia di Finanza ha recuperato nel 2012, finora, 120.000.000 di euro di Iva evasa a fronte di redditi non dichiarati per 1.600.000.000 euro.

Foto: http://www.sapereitalia.it

Print Friendly, PDF & Email

Translate »