energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Dacia Maraini a Fiesole per un libro sulla sua opera Notizie dalla toscana

Fiesole – In una Sala del Basolato gremita di persone, è stato presentato a Fiesole  il libro “Dacia Maraini: bibliografia delle opere e della critica (1953-2014)” a cura di Federica Depaolis e Walter Scancarello. L’opera raccoglie i riferimenti bibliografici di oltre sessanta anni di attività letteraria e giornalistica della scrittrice italiana più tradotta al mondo.

Gli autori hanno raccolto, anche grazie alla collaborazione di Dacia Maraini, con l’aiuto della quale hanno consultato il suo vasto archivio, i suoi scritti e i contributi critici a lei dedicati, prodotti nell’arco di tempo che va dal suo esordio letterario nel dicembre 1953 fino al dicembre 2014.

All’iniziativa, hanno accolto i prestigiosi ospiti, il Sindaco di Fiesole Anna Ravoni e l’Assessore alla cultura Barbara Casalini. Sono intervenuti il Presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, il professor Franco Contorbia ordinario di Letteratura italiana moderna e contemporanea nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Genova, lo scrittore e biografo Paolo Di Paolo, il critico letterario Eugenio Murrali e la giornalista di Repubblica Laura Montanari. Ospite d’eccezione della serata è stata la scrittrice Dacia Maraini.

La scrittrice, che è nata a Fiesole nel 1936, si è cimentata in tutti i generi di scrittura dalla letteratura al reportage, dai saggi alle opere teatrali, dalla poesia ai racconti. Un’autrice straordinariamente prolifica e versatile che, proprio nella sua città natale, ha raccontato la realizzazione di una bibliografia che si propone di essere la base per gli studi sulla sua opera

Print Friendly, PDF & Email

Translate »