energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Dai serpenti alle civette: due casi di abusi su animali in Toscana Notizie dalla toscana

Cristiano Pacini, quarantaduenne di Altopascio, in provincia di Lucca, era divenuto famoso in tutta Italia come cacciatore di serpenti, iguana, boa e crotali. Questa mattina, però, l’erpetologo ha ricevuto un avviso di garanzia. Il reato contestatogli è procurato allarme. Secondo la Procura di Lucca, infatti, Pacini avrebbe liberato alcuni dei rettili che aveva in custodia per poi catturarli e dimostrare la sua abilità. Nonostante le indagini siano appena iniziate, l’Associazione Protezione Animali (Anpana), di cui il quarantaduenne faceva parte come volontario, ha deciso di espellerlo. In Provincia di Pisa, invece, in difesa degli animali è intervenuto il WWF. Secondo l’associazione animalista, alla fiera annuale che si svolge a Crespina le civette vengono maltrattate per le esibizioni dei cosiddetti “civettai”. Legati per una zampa, gli uccelli notturni, vengono fatti volare per rievocare il bracconaggio. Il WWF ha chiesto alla Provincia di Pisa di fermare le sevizie subite dalle civette.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »