energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Danza: Quintetti sul nero, l’omaggio di Sieni ad Alberto Burri Spettacoli

Firenze – Ci sono due livelli di approccio critico all’opera di Virgilio Sieni. Il più immediato è quello del  linguaggio artistico, dei gesti, della dinamica dei movimenti, della tecnica coreografica che con i danzatori della sua Compagnia ha raggiunto un altissimo grado di perfezione stilistica.

Ma c’è un altro livello che non si coglie con il ragionamento, l’esperienza o la conoscenza comparativa. E’ una specie di rivelazione non premeditata che all’improvviso conduce  alla sorgente dell’ispirazione dell’artista.

Con la sua scrittura coreografica Sieni mette in contatto con un universo culturale, e  lo rovescia davanti agli spettatori attraverso il movimento dei corpi dei danzatori. E’ una sorta di scossa elettrica che attraversa gli spettatori e fa loro toccare  il noumeno, quello che sta dietro ciò che appare.

Domandatevi  allora perché bastano poche sequenze di “Quintetti sul nero” di scena fino a domenica 21 febbraio ai Cango, i Cantieri Goldonetta, per introdurti nella visione di Alberto Burri, l’artista al quale è dedicata l’opera che fu rappresentata nel 2015 al Festival delle Nazioni di Città di Castello.

E’ come se la sala da ballo del complesso del Teatro Goldoni si trasformasse d’un tratto nella Sala dei Neri agli ex Seccatoi della cittadina umbra per trasmettere agli spettatori il senso profondo dell’opera di Burri, misterioso magico equilibrio di segni e di materiali diversi. La cifra artistica di Burri, le pulsioni, le aspirazioni, ma anche le angosce della società e della cultura italiane del secondo dopoguerra.

Così i corpi dei cinque interpreti dei Quintetti (Jan Boldrini, Ramona Caia, Claudia Caldarano, Maurizio Giunti e Davide Vairosso) sono il medium attraverso il quale Sieni entra in sintonia con Burri realizzando una variazione  incalzante (come la musica di Daniele Roccato) di figure “vettoriali”, di equilibri continuamente ristabiliti, di energia tanto più controllata quanto più  complicato diventa il movimento danzante.

Foto:  Quintetti-sul-nero-di-V.Sieni-_-©Paolo-Porto.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »