energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Danze standard, Debora Pacini: “Pazienza e tenacia per tornare alle gare” Sport

Quarrata – La Federazione italiana della Danza sportiva ha progressivamente riaperto le piste (senza pubblico e richiedendo la massima attenzione alla sicurezza) e le prime competizioni hanno reso subito evidente la voglia delle coppie di riprendere il loro percorso interrotto bruscamente dalla pandemia. Gli allenamenti non si sono mai interrotti, se non durante il lockdown duro della primavera dell’anno scorso, e i maestri hanno dimostrato con i fatti la capacità di offrire a tutti strutture messe in sicurezza e un’organizzazione a prova di assembramento.

Alcune coppie del Club Lady Stefania della Ferruccia hanno già messo alla prova il loro stato di preparazione e le cose non sono andate affatto male, dice Debora Pacini, figlia di Mauro, direttore tecnico della scuola, che aiuta i competitori a perfezionarsi. Debora e il partner  Francesco Galuppo rappresentano una delle coppie di danze standard più forti al livello internazionale, vantando risultati come la vittoria nel WDSF European Cup Adult Standard nel 2018  in Lettonia e il secondo posto ai campionati mondiali di Vilnius del 2019.

Debora e Francesco ballano insieme da più di 20 anni e sono la punta di diamante della federazione italiana. Stamp le ha rivolto alcune domande durante una pausa degli allentamenti.

Debora, uno stop lungo più di un anno per le competizioni. Pensi che abbia effetti negativi sulla determinazione delle coppie di amatori soprattutto dei senior. Qual è la tua impressione?

Assolutamente sì, purtroppo la nostra categoria come sicuramente tante altre, ha subito un grosso smacco poiché ciò che determina un buon ballerino è sicuramente  l’allenamento la preparazione e la costanza.

Cosa consiglieresti alla federazione per rilanciare subito lo sport della danza dopo che si sarà raggiunta la sicurezza della protezione dal contagio?

L’unica cosa che mi può venire in mente è di pubblicizzare di più il nostro sport per sensibilizzare di più le persone

Ritieni che sia migliorata la qualità dei ballerini?

Il livello dei ballerini va aumentando ogni anno e immagino che se non ci fosse stata questa pandemia, il livello  sarebbe stato forse ancora più alto del livello attuale.

Come rendere più attraenti le gare per il pubblico non specializzato?

Semplicemente pubblicizzando e informando le persone

Secondo te la scuola italiana è in grado di continuare a essere una delle più apprezzate del mondo?

Sicuramente sì, abbiamo avuto insegnanti che hanno creato campioni da tutto il mondo  e cercheremo di tenere il livello al massimo

Come vedi crescere il movimento in Toscana: sta migliorando passione e adesione?

In questo ultimo anno purtroppo devo dire di no.

Condividi la necessità di correggere il sistema di votazione della giuria?

No, penso che sia giusto

Negli ultimi anni avete avuto dei grandissimi risultati nelle principali competizioni internazionali, siete tra le prime migliori coppie del mondo. Ora puntate ancora più in alto?

Certo .. il nostro obiettivo è sicuramente di vincere il mondiale. Sinceramente non ci siamo mai fermati abbiamo continuato ad allenarci costantemente

Quali consigli daresti alle coppie che si apprestano a ritornare sulla pista?

Determinazione, costanza,fiducia nel proprio partner, fermezza, tenacia e anche un pizzico di pazienza.

 

Foto: Debora Pacini e Francesco Galuppo

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »