energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Debutta il Network delle biblioteche biomediche toscane STAMP - Salute

Firenze – E’ nato in Toscana il NBST, acronimo di Network Bibliotecario Sanitario Toscano, la cui gestione è stata affidata all‘Ars, l’Agenzia Regionale di sanità. Obiettivo, valorizzare e diffondere le migliori conoscenze scientifiche e renderle disponibili per tutti i professionisti del sistema regionale. L’assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi ha presentato stamani il nuovo Network nel corso di una conferenza stampa, assieme al direttore dell’Ars Andrea Vannucci.

Rendendo disponibili in rete le risorse informative di ciascuna biblioteca attraverso il sito web www.nbst.it, il Network diventa così punto unico di accesso a informazioni di qualità, autorevoli e aggiornate e luogo virtuale di incontro e confronto tra gli attori del sistema sanitario regionale, per creare solide basi collaborative e attivare forme concrete di condivisione.

“E’ importante avere un luogo virtuale in cui i professionisti possano scambiarsi le informazioni – ha sottolineato l’assessore Saccardi – L’accesso all’aggiornamento e alle informazioni è un tema di grande rilevanza. Oggi non c’è più niente che si possa fare da soli, ed è importante avere a disposizione tutte le informazioni e le conoscenze che circolano, per svolgere la professione in modo corretto e non approssimativo”.

Tra i principali obiettivi della rete, oltre alla condivisione e al potenziamento delle risorse documentali, si aggiunge, nell’ottica dell’ottimizzazione dei costi, l’acquisto collettivo di risorse e il coordinamento delle attività di negoziazione con editori e fornitori. La gara di appalto unica per tutte le Aziende Usl, come voluta dalla Direzione generale Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale, ha rappresentato infatti il primo tentativo di acquisto centralizzato delle risorse bibliografiche destinate alle Aziende Usl toscane.

Anche in altre regioni italiane sono attive esperienze simili, ad esempio in Lombardia il Sistema Bibliotecario Biomedico Lombardo, in Piemonte la Biblioteca Virtuale per la Salute, in Emilia Romagna il Network per la documentazione in sanità.

Foto: Stefania Saccardi

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »