energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Def, rischio nuovi tagli. Nogarin a Fassino: “Comitato direttivo d’urgenza” Politica

Livorno – Il sindaco di Livorno, Filippo Nogarin, scrive al presidente di Anci, Piero Fassino, per chiedere al di convocare urgentemente un comitato direttivo.

“Gli Enti locali non possono accettare il benché minimo rischio di dover comprimere l’ormai già ridotta gamma dei servizi rivolti ai cittadini”: con queste parole il sindaco Filippo ha scritto al presidente di Anci Nazionale Piero Fassino per chiedergli di convocare con urgenza un comitato direttivo prima dell’approvazione definitiva del Documento di Economia e Finanza (Def) per discutere collegialmente le varie posizioni.

Ecco il testo integrale della lettera:
“Caro Presidente, l’avvio dell’iter di approvazione del Documento di Economia e Finanza Ti ha indotto ad assumere con immediatezza a rappresentare, condivisibilmente, una posizione di non ulteriore disponibilità da parte dei comuni a non tollerare né ulteriori tagli nei trasferimenti né un ulteriore innalzamento della pressione tributaria e fiscale locale da parte del Governo. Gli Enti Locali non possono accettare il benché minimo rischio di dover comprimere l’ormai già ridotta gamma dei servizi rivolti ai cittadini.
Da parte del Governo, e nello specifico, da parte dello stesso Presidente del Consiglio dei Ministri che, al momento ha fatto conoscere al Paese soltanto alcune “slide propagandistiche”, è stata annunciata la disponibilità ad incontrare l’ANCI prima dell’approvazione definitiva del DEF, in agenda per venerdì prossimo.
L’importanza dell’appuntamento è tale per cui mi permetto di rappresentarTi la richiesta di voler convocare con urgenza, prima di tale incontro, un Comitato Direttivo nel quale, collegialmente, discutere le varie posizioni.
Sono certo che condividerai il senso della mia richiesta”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »