energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Delitto di Camaiore: quattro le persone indagate Notizie dalla toscana

L’8 febbraio del 2011 Stefano Romanini, imprenditore di Camaiore (Lucca) venne freddato a colpi di pistola davanti alla sua abitazione. Le indagini condotte dal sostituto procuratore della Repubblica di Lucca, Fabio Origlio, non hanno ancora chiarito quale sia stato il movente dell’omicidio, ma si sono concentrate sul cugino della vittima, Roberto Romanini, sui suoi figli, Emanuele e Simone, e su di un giovane romeno, Aurel Suciu, che al tempo dell’assassinio lavorava nella ditta di escavazioni della quale l’imprenditore era titolare e che sarebbe da tempo tornato in Romania. Roberto Romanini era socio del cugino da circa un anno prima dell’omicidio e la sua abitazione è stata perquisita dai carabinieri. La scientifica di Roma sta svolgendo delle analisi su alcuni mozziconi di sigaretta rinvenuti nei pressi dell’abitazione della vittima ed a breve si terrà l’incidente probatorio sulle tracce raccolte sulla scena del delitto.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »