energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ultimo dell’anno con delitto ad Arezzo Notizie dalla toscana

Arezzo – Una serata all’insegna del mistero e della risata. I Noidellescarpediverse hanno scelto questa formula per proporre agli aretini un capodanno a teatro per vivere in modo inedito e divertente il passaggio dal 2014 al 2015.

Tra le proposte della città di Arezzo per la notte di mercoledì 31 dicembre c’è anche l'”Ultimo dell’anno con delitto”, un’indagine in programma alle 21.30 al teatro Pietro Aretino di via Bicchieraia. L’evento, organizzato al costo scaccia-crisi di 25 €, vedrà tutti gli spettatori improvvisarsi detective per provare a risolvere un nuovo mistero ideato dalla fantasia noir dello scrittore casentinese Christian Bigiarini. A raccontare l’intreccio del giallo sul palco del teatro saranno gli attori dell’associazione Noidellescarpediverse, con il commissario Samuele Boncompagni, l’appuntato Riccardo Valeriani e l’agente segreto Alan Bigiarini che forniranno tutti gli indizi per risolvere un delitto che ha sconvolto la notte di capodanno. Lo spettacolo sarà itinerante e si svilupperà nei vari luoghi del Bicchieraia, dai camerini dove verrà ricostruita la scena del delitto al foyer dove è in programma una pausa per meditare sugli indizi degustando del buon vino. A quel punto i detective dovranno infatti aguzzare l’ingegno per individuare il colpevole e il movente, con la premiazione finale di coloro che hanno fornito le risposte esatte e di coloro che hanno inventato le risposte più simpatiche e divertenti.

«A mezzanotte- aggiungono i Noidellescarpediverse, – brinderemo tutti insieme al nuovo anno, scambiandoci gli auguri tra spumanti e panettoni. Questo delitto a teatro rappresenta una simpatica opportunità per passare una serata divertente e stimolante nel pieno centro di Arezzo, attendendo il 2015 a teatro, ingegnandosi nel risolvere il giallo, degustando alcuni vini del territorio e festeggiando poi tutti insieme». Passata la mezzanotte sarà possibile rimanere a teatro per una grande tombola comica il cui ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza ai progetti di “Ridere per Vivere!” per finanziare le attività di clown-terapia per i bambini ricoverati negli ospedali toscani. Per iniziare la serata, invece, sarà possibile godere della cena e degli aperitivi garantiti dalla birreria B17 di via Tolletta, un locale convenzionato con la serata dei Noidellescarpediverse.

I posti al teatro Pietro Aretino sono limitati dunque è consigliata la prenotazione contattando Samuele Boncompagni al 338/900.17.99 o Riccardo Valeriani al 338/95.27.936.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »