energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Denunciato per crudeltà e maltrattamento di cani Notizie dalla toscana

Loro Ciuffenna – I  Carabinieri Forestale di Loro Ciuffenna hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria un uomo residente a Montevarchi per avere ucciso 4 cani, le cui carcasse erano state rinvenute sul Pratomagno da personale dell’Unione dei Comuni del Pratomagno. L’uomo è stato denunciato anche  per la detenzione di 14 cani in locali non idonei ed in condizioni incompatibili con la loro natura, nonché per il possesso di munizioni non denunciate all’Autorità di Pubblica Sicurezza.

Le indagini sono state avviate dai Carabinieri Forestali di Loro Ciuffenna a seguito del ritrovamento in loc. La Trappola di 4 carcasse di cani morti, gettate nella scarpata sottostante una strada. Gli animali, tutti provvisti di microchip di identificazione, sono stati trovati in stato di decomposizione. Gli stessi erano stati uccisi con una pistola con punta di ferro, come quelle che si usano nei macelli.

Le carcasse sono state trasportate all’Istituto Zooprofilattico di Arezzo per gli esami autoptici dove, dalla lettura del microchip, è emerso che il proprietario degli animali morti era un uomo residente a Montevarchi.

Nell’abitazione del’uomo sono stati rinvenuti e posti sotto sequestro 6 collari elettrici per cani, poggiati sulla piattaforma di un vecchio canile, presente nelle pertinenze della casa. Presso la ditta dove l’uomo lavora, alle dipendenze della moglie, sono stati rinvenuti 14 cani di diversa razza ed età, detenuti in locali non idonei ed in condizioni incompatibili con la loro natura, come rilevato dal medico veterinario presente sul posto in qualità di Ausiliario di P.G..

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »