energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Derby d’Eccellenza, a Sesto vince la noia Sport

Termina senza reti e con poche emozioni la sfida del "Torrini" tra Sestese e Calenzano. Se nella partita d'andata le occasioni, i gol e le sorprese non erano mancate nell'arco dei 90 minuti, stavolta le squadre hanno offerto poco spettacolo e pochi sussulti.
Insomma, quella che gli amanti sportivi non stentano a definire come una "classica partita da 0 a 0" è terminata al minuto 94 senza recriminazione alcuna da parte di entrambe le squadre. Solo l'allenatore del Calenzano, Mister Signorini, cacciato dall'arbitro su segnalazione dell'assistente, ha avuto da lamentarsi per la decisione a suo dire esagerata. Per il resto il rettangolo di gioco sestese, oggi in buone condizioni, è stato teatro di un gioco spreciso e ricco di errori, soprattutto negli ultimi metri, consentendo così a nessuna delle due squadre di portare a casa il massimo risultato. Nei pochi spazi offerti dalle difese, i portieri hanno sempre fatto il loro dovere, con menzion d'onore al numero 1 sestese Leoni, oggi autore d'interventi provvidenziali su alcuni tiri di Ballerini.

La cronaca della gara è assai scarna, ma si ritiene giusto segnalare il minuto di silenzio tenutosi prima del fischio d'inizio in ricordo di un genitore di un calciatore del Calenzano (che per rispetto non citiamo) venuto a mancare questo fine settimana.
Col lutto al braccio, la squadra ospite ha provveduto poi a battere il calcio d'inizio.
Al 6 minuto Regoli s'infila in area di rigore e cade a terra, ma l'arbitro non ha dubbi sulla furbizia tentata dal numero 9 sestese ed provvede ad estrarre il cartellino giallo per simulazione.

Il Calenzano, oggi in maglia rossoblu, prova a rispondere due minuti dopo con un tacco al volo di Bonciani, ma Leoni fa sua la sfera con facilità.
Come prennunciato, il primo tempo si trascina tra poche ombre e qualche tentativo di creare gioco palla a terra.
Nel secondo tempo la Sestese cerca di attaccare di più, anche se il tiro da centrocampo alla battuta del calcio d'inizio è un po' troppo velleitario. 
Al 6° Regoli va in progressione sulla sinistra, ma il suo tiro di sinistro è fuori misura.
Al 21'esimo il Calenzano risponde con un'ottima giocata di Giannini che ricordando il miglior Pirlo serve una palla deliziosa di Varriale in mezzo all'area che, per poco, non ci arriva. Un minuto dopo Varriale serve in profondità Marzierli, ma l'uscita di Leoni ne impedisce il tapin vincente.
Quasi alla mezz'ora un tiro di Lumini da fuori area quasi sorprende D'Ambrogio, costretto alla parata in due tempi.
Al 30' un errore di Sanni regala palla a Ballerini che dopo essersi portato in avanti calcia a botta sicura verso la porta sestese, ma Leoni si supera e devia in calcio d'angolo. Il numero 1 di casa si ripete al 41' esibendosi in una parata plastica su conclusione ancora di Ballerini. La partita si fa più vivace solo alla fine e la Sestese spreca l'occasionissima con Regoli che in velocità calcia fuori. Il numero 9 locale è apparso un po' appannato, così come il numero 7 calenzanese Chiopris Gori.
La partita termina qui, con un pareggio senza reti che a poco serve al Calenzano, mentre alla Sestese permette di raggiungere il Vicchio in condivisa penultima posizione. Le squadre hanno realmente puntato alla vittoria (e al gioco) solo negli ultimi dieci minuti di partita: troppo poco per meritarla sul serio.  (Leggi le interviste del dopo-partita)

Giocatori più StampToscana:
Leoni (Sestese):
Quasi inoperoso nel primo tempo, nel secondo salva il risultato e si oppone con coraggio ai tiri di Ballerini. Non è facile farsi trovare pronti nei momenti che contano.
Giannini (Calenzano): Può fare di più, ma a centrocampo ha svolto un buon lavoro di copertura e ha tentato anche di favorire alcune incursioni offensive. In una partita in cui tutti sembrano appannati, lui è l'unico che mette un po' più d'impegno.

Il tabellino:

SESTESE – CALENZANO  0-0 (23a giornata campionato Eccellenza – Girone B)

Formazione Sestese: Leoni, De Felice, Bettazzi, Francini, Biondi, Sanni, Lumini, Aldrovandi (40'st Dimilta), Regoli, Rinaldini (1'st Balli), Marzierli (15'st Orlando).
A disp. Valenti, Maglioni, Ravanelli, Ghaderi. All. Marafioti.
Formazione Calenzano: D'ambrogio, Frutti, Sgarbanti, Giannini, Sabatini, Fattori, Chiopris Gori (32'st Tavanti), Varriale, Ballerini, Mazzoni, Bonciani (36'st Ritarossi).
A disp. Pelagotti, Vezzosi, Leone, Gori, Cortini. All. Signorini.

Arbitro: Sig. Bertini (Sez. Lucca) coadiuvato dai Sigg. Stefanelli (Sez. Empoli) e Caroti (Sez. Pontedera)
Ammoniti: Regoli, Lumini, Orlando, Aldrovandi (S), Varriale, Ballerini (C)
Espulsi: 36'st Mister Signorini (C)
Recupero: 1' + 4'

(TUTTE LE ALTRE PARTITEALTRI RISULTATI E CLASSIFICA)

Alessandro Testa
 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »