energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Derby toscano, Montella “ritrova” l’Empoli Sport

Firenze – C’era una volta Vincenzo Montella e l’Empoli. Si perché l’ avventura dell’aereoplanino più famoso d’Italia inizia proprio da questa piccola cittadina toscana. “Ho trascorso ad Empoli la mia adolescenza, spiega il tecnico partenopeo, ho tante amicizie e nel mio percorso formativo è stata una seconda famiglia. Sarà come un derby contro mio fratello più grande. Quindi è giusto vinca il più piccolino”.

Montella fa i complimenti alla squadra di Sarri: “Sanno fare tutto, sia in attacco che in difesa. Sarà una partita molto complicata contro la squadra forse più organizzata del campionato. Per vincere dovremo essere al meglio”. La squadra gigliata per conto suo è in ritiro già da ieri : “E’ facile perdere la concentrazione nella gara prima di Natale, abbiamo tanti sudamericani e molti stranieri in squadra, si pensa più a preparare la valigia che alla partita. Quindi ci sembrava doveroso stare insieme ed evitare qualsiasi distrazione. Così le mogli dei giocatori possono fare shopping e gli ultimi regali in tranquillità”.

Quel che c’e’ di importante è che dopo il turno di squalifica a tornare a disposizione è Cuadrado: “Si sta allenando con continuità ed intensità: forse come non mai in questa stagione. Ha entusiasmo, si impegna ed è altruista. Visto quanto se n’è parlato in estate avevo paura rendesse di meno durante questo campionato”.

Gomez vive ancora un momento buio, non segna al Franchi da metà marzo, tutti si aspettano da lui qualcosa di piu’, compreso Montella: “Sta bene, vuole cambiare il suo trend e la propria storia. Sono certo che ce la farà”.

Sponda Empoli nella partita di domani sarà assente Vecino causa squalifica, giocatore fondamentale per la squadra azzurra e di proprietà della Fiorentina, di cui Vincenzo Montella ne è un grande estimatore: “Sta giocando con continuità in un ambiente perfetto per lui. Siamo felici della sua crescita ed anche tatticamente sta migliorando molto”.

Derby toscano numero 15 in Serie A: due soli successi per l’Empoli finora, il primo dei quali in occasione della prima sfida tra le due squadre il 30 novembre 1986. Da allora la Viola ha vinto sette volte, incluse le ultime cinque. L’Empoli ha già espugnato il campo della Fiorentina nel settembre 1997, prima di perdere le successive quattro sfide a Firenze. La Fiorentina ha raccolto 10 punti nelle ultime quattro giornate; 10 anche i gol segnati, soltanto due quelli subiti.

I viola hanno mancato l’appuntamento col gol in cinque delle sette partite giocate al Franchi in questo campionato; in ciascuna delle altre due hanno però segnato tre reti. Empoli imbattuto da cinque giornate di Serie A: due vittorie, a cui sono seguiti tre pareggi di fila. Una sola vittoria esterna per la squadra di Maurizio Sarri in questa Serie A. Gli ultimi sette gol della Fiorentina sono stati firmati da sette giocatori diversi (due difensori, due attaccanti e tre centrocampisti.

La Viola è l’unica squadra che ha sempre vinto quando è passata in vantaggio in questo campionato (sei volte su sei). L’Empoli è la formazione che ha ricevuto meno ammonizioni nel campionato in corso, 21. Mirko Valdifiori è il giocatore che ha fornito più assist su situazioni di palla inattiva in questa Serie A, tre. Alberto Aquilani è il giocatore che ha effettuato più tiri senza segnare in questa stagione (19 conclusioni, nessun gol).

Montella affrontera’ il derby con Mati Fernandez alle spalle di Gomez e Cuadrado, trovando la giusta quadratura del cerchio. Tutto come a Cesena, formazione confermata che ha fatto tanto bene fin qui. Assenza pesante a centrocampo per Sarri, al posto di Vecino, squalificato, gioca Signorelli, davanti Maccarone-Tavano.

FIORENTINA (3-5-1-1): Neto; Savic, Gonzalo, Basanta; Cuadrado, Aquilani, Pizarro, Borja Valero, Alonso; Mati Fernandez; Gomez. All. Montella

EMPOLI (4-3-1-2): Sepe; Hysaj, Tonelli, Rugani, Mario Rui; Signorelli, Valdifiori, Croce; Verdi; Maccarone, Tavano. All. Sarri

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »