energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

“Di corsa contro le mafie ” a Scandicci Sport

E’ organizzata dalla Podistica Il Ponte in collaborazione con il Comune di Scandicci e l’associazione Libera la Mezza Maratona Città di Scandicci – Di corsa contro le mafie, alle 9,30 di domenica 17 febbraio 2013 con partenza da piazza Matteotti (nell’ambito della Mezza Maratona è organizzata anche la Passeggiata delle Legalità di 5 o 11,2 chilometri e la Mini Run di 1,2 km). Come lo scorso anno gli atleti della Mezza Maratona correranno i 21,097 chilometri percorrendo due volte un tragitto cittadino pianeggiante che interessa i quartieri di Scandicci Centro, Casellina e Vingone (clicca qui). Per permettere lo svolgimento della manifestazione domenica mattina (fino al termine della competizione), all’interno di un'area delimitata dal fiume Greve, dall’asse piazza Marconi e vie Dante, Paoli e Roma, l’autostrada A1 e la direttrice via Pisana – via Baccio da Montelupo (lungo le vie perimetrali il traffico sarà aperto) potranno circolare soltanto le auto dei residenti, compatibilmente con lo svolgimento della gara, ma l’appello dell’Amministrazione e degli organizzatori è quello di usare i veicoli all’interno dell’area interessata solo in caso di stretta necessità.

Più precisamente l’area chiusa ai veicoli dei non residenti è quella interna al perimetro segnato dalle seguenti strade (le vie elencate restano percorribili): piazza Marconi, via Dante, via Paoli, via Roma, via delle Cascine, via Fanfani, via dei Ciliegi, vie della Costituzione, Sette Regole, Bachelet, Codignola, Pisana nel tratto compreso tra le vie Codignola e Baccio da Montelupo e Baccio da Montelupo tra via Pisana e il fiume Greve; anche viale Moro sarà chiuso in direzione Scandicci, dall’incrocio con viuzzo del Roncolino. A controllare le postazioni filtro e i circa ottanta incroci interni saranno oltre cento volontari dell’organizzazione. “Partecipare alla passeggiata oppure scendere in strada ad applaudire gli atleti e gli iscritti e a far sentire il calore umano di tutta Scandicci – dicono gli organizzatori – questo è il modo più bello di vivere una mattina di festa per l’intera città”. Durante la manifestazione sarà suonata musica dal vivo: la filarmonica Bellini in piazza Matteotti per la partenza e l’arrivo al traguardo; il complesso rock della parrocchia di Santa Maria e il gruppo di musicoterapia al Gingerzone dalle 9,30 alle 12 e un dj set degli studenti del Russell Newton nei giardini di via Caboto.

Gli atleti della Mezza Maratona percorreranno due volte il tragitto che parte da piazza Matteotti e passa da piazza Togliatti, la direttrice via Spinelli, via Mazzini e via Allende, attraversa viale Moro verso via dei Rossi, tutta via Pisana fino a Casellina, via di Casellina, via Don Perosi, via della Costituzione, via De Andrè, via Ponte di Formicola, via Pantin, via dell’Acciaiolo, via Donizetti, la direttrice via Rialdoli, via Nievo e via Romero, per svoltare in via Pestalozzi e riattraversare viale Moro; da qui gli atleti percorreranno le vie Allende, De Rossi, Salvemini, Foscolo e Colombo, fino a Vingone, dove torneranno indietro dalle vie Ciliegi, Vespucci, Caboto, Duprè, Giotto, Manzoni fino a via Aleardi e di nuovo in piazza Piave e piazza Matteotti.

Lo scorso anno i partecipanti alla Mezza Maratona furono circa 1700. Per informazioni www.podisticailponte.it.

Il giorno prima della Mezza Maratona e della Passeggiata della Legalità, sempre organizzata dal Comune di Scandicci, dall'associazione Libera e dalle scuole cittadine, la distribuzione delle arance dell'iniziativa Vitamine per la scuola.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »