energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Di Fiore batte Mantegna e dice addio alla boxe Sport

Prato – Francesco Di Fiore ha disputato ieri sera l’ultimo match della carriera. A Prato, davanti ai propri concittadini, il 38enne pugile professionista ha incontrato e battuto ai punti il laziale Luigi Mantegna in un incontro che aveva tutti i crismi del match dell’addio. Cioè niente scambi violenti, niente colpi particolarmente insidiosi, ma una boxe da spettacolo da parte del pugile di casa.

Alla fine dell’incontro il pubblico lo ha applaudito e sono saliti sul ring, tra gli altri, l’ex campione della boxe Bruno Santini e l’assessore allo sport del Comune di Prato che al momento della premiazione ha detto : “la città deve dire grazie a Di Fiore per aver portato a Prato due volte il titolo italiano professionisti dei superwelter conquistati rispettivamente contro Ruggero Lecca e Lenny Bottai”).

Di Fiore chiude una carriera da superwelter costituita da 34 incontri di cui 18 vinti – due con il tricolore in palio –  14 persi e 3 pareggiati. Dice addio alla boxe a 38 anni, ma non esclude che possa restare nel mondo della “noble art”, magari come uno degli istruttori dei giovani della Pugilistica Pratese. E’ titolare di un ricco e frequentatissimo banco di ortofrutta a Capezzana, sposato e padre di due figli.

La serata comprendeva altri due matches professionisti (per la verità avrebbero dovuto essere tre, ma il superleggero Stefano Napolitano non ha combattuto in quanto il suo avversario Eros Marongiu si è presentato troppo oltre il peso consentito dalla categoria).

Supermedi. Lo scaltro ed attento Alex Marongiu (fratello di Eros) regolava ai punti il giovane e volenteroso professionista Alessandro Ruggero di Prato a conclusione di un incontro molto intenso.

L’altro incontro vedeva sul ring due neo professionisti. E si concludeva al secondo round con Costantin Pancrat della Boxe Parma che, con un preciso e potente destro, metteva k.o alla seconda ripresa il pratese Marco Fusai.

Tra i dilettanti tutti vittoriosi quelli della Pugilistica Pratese. Medi : Marco Giglielmini (Pratese) ha battuto Edison Smajla (Boxing Club Firenze) ai punti; superleggeri : Francesco Raho (Pratese) ha vinto contro Francesco Lami (Accademia dello Sport Livorno) ai punti; Fabio Fiducia (Pratese) ha superato ai punti Marian Ciungu (New Generation Boxe); Gianni Sicuranza (Accademia Fiorentina) ha prevalso su Andrea Oggiano (Accademia dello sport Livorno) ai punti; medi Andrea Talia (Pratese) ha avuto la meglio ai punti su Federico Mongardi (Boxe Parma).

————————–

Print Friendly, PDF & Email

Translate »