energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Dieci campioni in lizza per il Pegaso per lo sport Sport

Firenze – Nel pomeriggio di lunedi prossimo, 26 gennaio, nei locali dello Spazio Reale di San Donnino avrà luogo la cerimonia della consegna del “Pegaso per lo sport”, premio che ogni anno (questa è la 17° edizione) mette in palio la Regione Toscana.  Sono ancora dieci gli aspiranti al premio : il pugile Angelo Ardito; il paracanoista Pier Alberto Buccolieri; i nuotatori Gabriele Detti e Chiara Masini Luccetti; la fiorettista Martina Batini; la pattinatrice Giada Cavataio; il maratoneta Daniele Meucci; il velista Ettore Botticini; il coach di basket Paolo Moretti e la squadra di volley femminile Il Bisonte Firenze.

Prima dell’inizio della cerimonia, fissato per le 16,30 (ingresso libero), dai dieci nomi ancora in corsa, saranno estratti tre finalisti dai quali uscirà il vincitore. Gli altri due della terna finale saranno considerati ex aequo e riceveranno una riproduzione del Pegaso, il cavallo alato simbolo della Regione Toscana.

E sarà il presidente della Regione Enrico Rossi a consegnare l’abito riconoscimento. Nel corso della cerimonia saranno consegnati altri riconoscimenti a personaggi (uno al pugile azzurro Fabio Turchi di Firenze) e società toscane distintisi per meriti o per attività particolari. Verranno altresì premiati i vincitori di medaglie nelle varie competizioni europee e mondiali ed i campioni italiani assoluto 2014.

Questi nel dettaglio i 10 rimasti in gara.

ANGELO ARDITO pugile fiorentino, nipote d’arte (lo zio Gaetano è stato campione italiano e si è ritirato da imbattuto) si è confermato campione nazionale dei pesi superpiuma.

IL BISONTE FIRENZE, squadra di volley femminile che milita in serie A1 vincitrice della Coppa Italia 2013-2014 di serie A/2 nella allora sede di San Casciano;

MARTINA BATINI, pisana, schermitrice di fioretto, ha collezionato l’argento individuale e l’oro di squadra agli europei ed ai mondiali.

ETTORE BOTTICINI, velista 18enne di Orbetello che si è laureato campione mondiale juniores e campione europeo juniores classe Vaurien insieme al 16enne compagno di barca Lorenzo Gennari.

PIER ALBERTO BUCCOLIERO, paracanoista, tesserato per la Comunali Firenze, nella corrente stagione ha vinto il titolo mondiale, europeo ed italiano di canoa velocità 200 metri.

GIADA CAVATAIO, pratese, atleta del pattinaggio artistico, si è laureata campionessa mondiale juniores.

GABRIELE DETTI livornese, nuotatore ha vinto la medaglia di bronzo negli 800 e 1500 stile libero agli europei.

CHIARA MASINI LUCCETTI, di Calenzano, nuotatrice ha vinto l’oro nella staffetta 4×200 stile libero agli europei 2014.

DANIELE MEUCCI, pisano, atletica leggera, con un prestigioso curriculum alle spalle, nel 2014 ha vinto la medaglia d’oro nella maratona agli europei.

PAOLO MORETTI, aretino, ha allenato a Siena, Catanzaro, Ancona, Livorno, Reggio Calabria, Brindisi, Pistoia con cui ha disputato una stagione trionfale. Da neo promossa ha sfiorato lo scudetto. E’ stato eletto quale miglior allenatore del campionato italiano.

Al mattino di lunedi, a partire dalle ore 9,30, sempre allo Spazio Reale di San Donnino, avrà inizio un convegno sul titolo “Progetto sporthabile, guardando al futuro”. Molti gli interventi sia di esperti che di rappresentanti delle istituzioni.

————————–

Print Friendly, PDF & Email

Translate »