energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Dimissioni Scaramuccia: caro Rossi era meglio se teneva la delega per sé Opinion leader

Del resto è il destino di ogni tecnico che si rispetti arrivare, dopo un certo periodo in cui prevale la soddisfazione di far parte di un governo (regionale o nazionale che sia), alla domanda cruciale: se quello che penso è tecnicamente giusto, perché poi non posso avere in mano la chiave della decisione finale? Daniela è una competente economista ed esperta di management che ha lavorato per dieci anni alla McKinsey & Company, una delle più note società di consulenza strategica e direzionale e ha lavorato in Germania, Inghilterra e Francia oltre che in altre regioni italiane.
Ma nella Giunta regionale Daniela si è scontrata con la complessità della scelta politica e con la necessità di rispondere alle richieste della gente in un equilibrio tra “favore e consenso”, “bene comune” e spinte dei gruppi di interesse.
La questione dei tecnici al potere si ripropone dunque in forma drammatica e deve far riflettere i decisori politici come Enrico Rossi. Di fronte alla crisi della politica non serve affidarsi ai competenti, occorre che chi fa politica sia anche competente in modo da poter arrivare a quell’equilibrio che si diceva. Nessuno può negare che Rossi sia uno dei maggiori competenti italiani nella politica sanitaria e per questo sarebbe stato meglio che non avesse nominato nessun sostituto della Scaramuccia, tenendosi per sé la delega. Avrebbe risparmiato anche uno stipendio che avrebbe potuto utilizzare per borse di studio destinate ai giovani toscani. 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »