energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Dipingere la musica: le note di Bach con i colori di Ciuffoletti Cultura

Sesto Fiorentino –  A Sesto Fiorentino Mostra “Dipingere la musica” dedicata alle creazioni del maestro Luca Galileo Ciuffoletti, musicista e pittore, che da oltre dieci anni vive e lavora in Giappone.  Organizzata da La Soffitta Spazio delle Arti in collaborazione con l’Associazione Nazionale Liuteria Artistica Italiana (Anlai) e con il sostegno del Comune di Sesto Fiorentino la rassegna espositiva si protrarrà sino al prossimo 9 luglio.

La tournée italiana del maestro ha cinque tappe ufficiali. La prima è stata l’1 e 2 giugno a Guardamiglio (Lodi), poi dal 3 al 5 del mese a Lovere (Brescia) e dal 9 al 15 a Cremona. Dopo Sesto Fiorentino, dall’11 al 25, trasferimento a Rende (Cosenza). Nei locali della storica galleria d’arte del Circolo Arci-Unione Operaia di Colonnata sono presentate 60 opere che raccontano in modo assolutamente originale l’emozione trasmessa dalle sinfonie musicali.

Accanto ad esse l’Anlai ha collocato una suggestiva selezione di ricostruzioni perfettamente funzionanti di alcuni antichi strumenti musicali. . “Sono un violinista che ha voluto sperimentare aspetti nuovi delle partiture musicali – ha spiegato l’autore –. Questo percorso è iniziato due anni fa e mi ha portato ha cercare di interpretare usando l’arte visiva aspetti dei brani di Bach, Berio e altri autori che non potevano essere rappresentati con gli strumenti. Così, seguendo il metodo dell’automatismo psichico puro, sono nate queste opere realizzate tutte durante l’ascolto dei brani musicali. In mostra il filone della musica è rappresentato in oltre un terzo di pezzi messi in ordine cronologico; gli altri sono ispirati alla natura e allo spleen baudeleriano.

Le opere dedicate a Bach – ha aggiunto Ciuffoletti – sono molto concettuali, con una chiara presenza del dualismo logica-istinto, ma man mano che si va avanti questo dualismo si scioglie e l’istinto prende il sopravvento. E’ un filone astratto che trasla sulla tela le mie emozioni interiori nel momento dell’ascolto dei brani. Per comprendere completamente quello che voglio trasmettere i quadri andrebbero osservati ascoltando le sinfonie collegate e invito tutti a farlo poi a casa sfogliando il bel catalogo a disposizione dei visitatori”.

nella foto a sinistra Luca Galileo Ciuffoletti

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »