energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Discover Pistoia: modello di marketing territoriale alla Toscana Economia

Firenze – Ci sono alcune regole fondamentali che ogni strategia della comunicazione deve rispettare se non vuole vedere frustrati sforzi e risorse. Una è l’attualità: il messaggio deve inserirsi in un contesto legato a fatti, eventi e discorsi del periodo. Un’altra  è la coerenza fra il soggetto che emette  il messaggio e il contenuto dello stesso. Una terza è sicuramente la qualità tecnica dello strumento che si utilizza.

L’assessore alle attività produttive della Regione, Stefano Ciuoffo, aggiunge  ai precetti anche il territorio. E’ naturale, fa il suo mestiere di promotore del marketing territoriale, ma questa regola funziona solo se si ha a che fare per esempio con un territorio come quello di Pistoia ricco di storia, tradizioni, arti e paesaggi.

L’esempio non è preso a caso perché stamani è stata presentata una pubblicazione “Discover Pistoia”, che risponde ai criteri sopra elencati. Il prodotto editoriale, tradotto in inglese e tedesco, è realizzato dal gruppo editoriale Giorgio Tesi Group,  azienda nel settore del vivaismo ornamentale, ed è utilizzato da Toscana Promozione  quale strumento promozionale della città in occasione delle principali fiere estere del turismo.

L’attualità è soddisfatta nell’anno di Pistoia  Capitale Italiana della Cultura, che si sta dimostrando molto positivo per l’aumento dei flussi turistici oltre le più rosee aspettative. La coerenza è assicurata dall’attività editoriale del Gruppo Giorgio Tesi che da 7 anni pubblica la rivista trimestrale bilingue, Naturart, con la quale esporta le bellezze di Pistoia in 59 paesi del mondo diffondendo 6mila copie.

L’attività industriale del Gruppo nel campo del vivaismo si sposa perfettamente con le attrattive naturali e artistiche del territorio pistoiese: “Pistoia è un esempio virtuoso di consapevolezza della propria identità, di un territorio complesso dove convivono imprenditorialità di eccellenza, natura, arte, paesaggio, di come si possa innovare e nello stesso tempo conservare. Credo che questo modello possa essere esportato in tutta la Toscana”, ha detto ancora Ciuoffo presentando la rivista.

La qualità è confermata da tutti i prodotti editoriali del Gruppo illustrati da Nicolò Begliomini, direttore artistico della rivista, e Marco Cappellini della Giorgio Tesi Group. Accanto alla rivista cartacea c’è anche un portale www.discoverpistoia.it  che promuove le peculiarità della città e di tutto il suo territorio, raccontando ciò che accade a Pistoia e dintorni.

Gli autori di Discover Pistoia vanno alla ricerca di questa profonda integrazione di una città moderna con un territorio attento alle politiche giovanili e alla cura dell’ambiente, una realtà che si riflette nella bellezza dei suoi tesori artistici: “C’è un dipinto nel museo civico -ha detto Begliomini – dove è ritratto lo stesso profilo della città che si vede oggi”.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »