energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Disoccupazione, Firenze sotto la media nazionale Economia

La fotografia fornita dall'Ufficio di statistica comunale di Firenze per quanto riguarda l'occupazione e il lavoro nel "comune di Firenze e nell'area fiorentina" mostra numeri interessanti, specie se confrontati con quelli nazionali. Su una popolazione residente di 373.736 individui, sono occupati (tra i 18 e i 75 anni) in 147.128 mentre sono in cerca di occupazione 13.423 residenti. E, sebbene il tasso di disoccupazione cresca, rimane tuttavia sempre al di sotto della media nazionale: paragonando i dati d'agosto 2012 con quelli dell'Istat nazionale di luglio 2012, siamo per l'area fioentina all’8,36% (nel 2010 era l’8,30%) mentre a livello italiano si attesta al 10,7%, con aumento annuo del 2, 5%. Un'enormità.

Andando per fasce d'età, il tasso di disoccupazione fra i 18-29 anni è pari al 22,37%, contro una media nazionale che sfiora, per la fascia 15-24, il 35,3%. Un dato che rappresenta una vera e propria emergenza sociale. Anche per quanto riguarda i Neet (giovani che non lavorano e non frequentano corsi di formaizone) l'incidenza nell'area fiorentina è più bassa, addirittura rispetto alla media toscana: si ferma all' 11,2%, mentre in Toscana, secondo i dati Istat, si attesta al 15,5%.
Per genere, la disoccupazione maschile è più bassa di quella femminile, in questo accordandosi col dato nazionale: 7,87%, mentre quella femminile è all'8.91%.
Soddisfazione del lavoro, alta: tra gli occupati, sono soddisfatti della propria occupazione il 91,5%. Tra i dipendenti la percentuale è del 93,1%, tra gli atipici il 76,0%. Nel dettaglio cittadino, i più soddisfatti sono gli occupati residenti nel Q3 (93,8%) i meno soddisfatti i residenti nel Q4 (89,1%).

Per quanto riguarda le retribuzioni, gli occupati percepiscono mediamente un netto mensile di 1.438,05 euro (per le donne 1248,36 euro per gli uomini 1618,16 euro). Gli under35 percepiscono un medio mensile di 1082,63 euro, gli over35 1529,52€. Per quartiere, al primo posto i residenti del Q2 (1.467,38 euro) all’ultimo gli occupati del Q4 (1360,24 euro).

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »