energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Dissesto Viareggio: 25 lettere di dimissioni pervenute al Comune Politica

Viareggio (Lucca) – Il sindaco di Viareggio, Leonardo Betti, ha annunciato che domani, giovedì 2 ottobre, il Comune approverà la delibera di dissesto finanziario e che già da venerdì 3 ottobre inizieranno le consultazioni per la formazione della nuova Giunta cittadina.

Dopo l’appello del sindaco, sono già 25 le lettere di dimissioni arrivate al Comune: il Vicesindaco Romanini, gli Assessori Giorgio Fruzza ed Andrea Strambi, la Presidente del Festival Pucciniano Adalgisa Mazza, i Presidenti di SEA Ambiente e SEA Risorse Gemma Borin e Filippo Guidi, il Liquidatore della Viareggio Versilia Congressi Riccardo Cima, il Presidente della Viareggio Porto Fabiano Frosini, il Presidente della Mo.Ver. Spa Paolo Casini, la Presidente ASP Marina Bailo e molti componenti dei Cda e dei Cdi e di collegi dei Revisori di società partecipate e fondazioni (Paolo Annale, Daniele Camilli, Giada Cordoni, Anna Costa, Gianfranco Di Fonzo, Marzio Francesconi, Umberto Guidi, Patrizia Lombardi, Ilaria Lucarini, Simonetta Marchetto, Alessandro Meciani, Micaela Muttini, Luca Paolini, Alberto Pisanelli, Chiara Sacchetti, Sergio Tenducci).

A queste, ha ricordato Betti, vanno aggiunte le dimissioni dell’assessore Galuco Dal Pino e dell’assessore Lorenzo Bertoli. “Ringrazio quanti hanno deciso con tanta prontezza – ha dichiarato il primo cittadino viareggino – di rimettere il loro mandato nelle mie mani, segno che ogni polemica sul presunto ‘attaccamento alla poltrona’ di chi ho nominato nei vari ruoli era completamente destituita di ogni fondamento”.

Betti ha concluso ricordando di aver inviato la richiesta di dimissioni anche ai revisori dei conti della società Viareggio Patrimonio, nominati dal precedente sindaco, Luca Lunardini.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »