energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Si sblocca il fondo solidarietà per i lavoratori delle ditte artigiane Breaking news, Cronaca

Firenze – Arriva una buona notizia per i dipendenti in cassa integrazione e in regime di contratto di solidarietà delle ditte artigiane. Infatti, come informano con una nota  le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil, “a seguito dell’avvio delle procedure informatiche e amministrative a livello nazionale è stata approvata la convenzione che sblocca il fondo di solidarietà” per questi dipendenti. Ebret Toscana (ente bilaterale dell’artigianato) “è ora nelle condizioni di procedere all’istruttoria delle domande di integrazione salariale arrivate e giacenti e a quelle che arriveranno”.

In concreto prende così il via “un percorso di concreta integrazione salariale in costanza di rapporto anche per i lavoratori artigiani della Toscana”. Le condizioni necessarie  per la messa in atto della convenzione sono, come si legge nella nota sindacale: che l’azienda in cui lavorano i dipendenti interessati sia iscritta e in regola con i versamenti all’Ebret; che sia stato sottoscritto l’accordo sindacale territoriale tra le parti e che lo stesso sia stato inserito dal consulente o dalle organizzazioni di rappresentanza delle controparti nel sistema informatico di FSBA.

Se i parametri sono rispettati, da oggi stesso l’ente bilaterale toscano, dopo aver controllato la correttezza delle domande, le invierà al fondo chiedendo allo stesso di metterle in pagamento e consentirne la liquidazione attraverso le aziende.

Conclude la nota: “Cgil,Cisl e Uil Toscana esprimono un giudizio positivo sul raggiungimento di questo obiettivo ed auspicano che il sistema sia sempre più funzionale ed efficace”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »