energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Nuovi docenti in arrivo per l’Università di Firenze STAMP - Università

Firenze – L’Università di Firenze ha approvato il bilancio preventivo 2015. Nel proprio budget economico, l’Ateneo fiorentino ha conteggiato circa 443 milioni di euro di costi. Ma il bilancio sarebbe in pareggio in quanto le entrate sarebbero altrettante.

Le entrate. Dal Fondo di finanziamento ordinario (FFO), che arriva direttamente dal Miur (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) arrivano circa 225 milioni di euro. Dalle tasse studentesche, arriva circa il 18,5% del FFO, mentre quasi 18 milioni di euro arrivano a Firenze da finanziamenti dell’Unione Europea per programmi di ricerca e 12 milioni di euro da parte dei privati. Ulteriori 10 milioni di euro, infine sono stati destinati dal Miur all’Ateneo del capoluogo toscano per progetti di ricerca.

Le uscite. L’Università di Firenze prevede di destinare una parte importante delle proprie entrate per rinnovare il proprio personale docente e tecnico-amministrativo. E’ prevista l’assunzione di 25 docenti di prima fascia, 150 professori associati, 40 ricercatori a tempo determinato e 40 unità di personale tecnico-amministrativo. Circa 1,2 milioni di euro saranno destinati, poi, al sostegno della ricerca di base, mentre 400.000 euro andranno all’internazionalizzazione, 750.000 euro all’orientamento e 2,4 milioni di euro ad iniziative di contrasto della dispersione studentesca. Non vanno, infine, taciuti i circa 10 milioni di euro che l’Ateneo destinerà al Museo di Storia Naturale della Specola ed a interventi di riqualificazione di storici spazi del centro storico fiorentino, come la Biblioteca Umanistica di piazza Brunelleschi, struttura che da tempo versa in condizioni disastrose.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »