energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

“Doggy Day”: una giornata dedicata agli amici a quattro zampe al Parco Fluviale De Andrè Notizie dalla toscana

Sabato 23 giugno alle ore 17,00 il Comune di Pontassieve insieme all’Opima (Organizzazione Internazionale Protezione Animali) promuove una giornata dedicata ai cani. Un’iniziativa che dal tardo pomeriggio di sabato vedrà protagonisti i cani e i loro padroni impegnati in giochi e attività.
Al Parco durante il pomeriggio – come l’anno passato – sarà presente uno stand OIPA e verranno organizzate attività quali consulenze gratuite ai partecipanti, sfilata di cani (compresi quelli adottati con il Progetto Otello), dimostrazione di Mobility, punto di ristoro per cani, foto a tema. La giornata si concluderà con una merenda offerta a tutti i partecipanti.
Questa iniziativa va a integrare il lavoro svolto in questi anni a Pontassieve in favore degli amici a quattro zampe. E’, infatti, sempre possibile adottare un cane ospitato nella struttura di Terranuova Bracciolini gestita dall'associazione Enarsa, A chi decide di adottare un cane il Comune di Pontassieve offre un INCENTIVO FINANZIARIO per 24 mesi che andrà dai 35 ai 50 euro mensili, oltre alla possibilità gratuita di poter sterilizzare il cane. Dal 2008, quando è partito il progetto, sono stati oltre 70 gli animali che hanno trovato casa, adesso ne rimangono nel canile soltanto 3 cani le cui foto e descrizioni possono essere consultabili sulla pagina “adotta un cane” contenuta all’interno del sito comune.pontassieve.fi.it. Tutti i cani sono regolarmente vaccinati, riportano il microchip d'identificazione previsto dalla legge e sono curati quotidianamente dal personale del canile per conto dell'amministrazione comunale.
A questo risultato hanno contribuito alcune scelte dell’Amministrazione che oltre all’erogazione di contributi per chi adotta un cane, e al rimborso delle sterilizzazioni ha instaurato proficui rapporti e collaborazioni, innanzi tutto fra Oipa Firenze, Amici della Terra e ASL. Anche la messa a regime del sistema a doppio binario, custodia da parte del canile e  incarico dei controlli sanitari da parte di veterinari, ha migliorato il servizio incrementando le adozioni. In alcuni casi gli animali sono stati dati in affido senza neanche entrare in canile. Per sensibilizzare il problema dell’abbandono degli animali nel 2011 si è anche svolto il Concorso Fotografico Un’estate insieme a …” aperto ai cittadini e alle scuole di Pontassieve. 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »