energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Dolce Vernio: la mostra mercato che premia il miglior miele 2015 Notizie dalla toscana

Vernio – Arriva Dolce Vernio con miele, show cooking, laboratori didattici, percorsi guidati nel mondo delle api e la mostra del pittore Roberto Sguanci dal 9 all’11 ottobre.  Questa mattina a palazzo Buonamici il vicesindaco e assessore al Turismo Francesca Bolognesi e l’assessore alla Cultura Maria Lucarini, insieme a Paolo Betti dell’Associazione produttori apistici toscani hanno presentato l’attesa edizione 2015.

Ricco il programma della tre giorni valbisentina che quest’anno ha lanciato con il comitato Vivere Vernio anche la rassegna Vernio si tinge di giallo a cui hanno aderito 23 fra i commercianti di Mercatale e San Quirico. Nella settimana dedicata a Dolce Vernio l’iniziativa veste appunto di giallo e di richiami al miele e al mondo delle api le vetrine del territorio. Sulla pagina Facebook del Comitato è partito un concorso per votare la vetrina più bella a cui si potrà partecipare con un like fino al 10 ottobre. Domenica 11 ottobre il negozio vincitore sarà premiato proprio a Dolce Vernio.

12 classi della scuola primaria appartenenti all’istituto comprensivo Sandro Pertini saranno poi protagoniste dell’attività didattica organizzata dall’Arpat con l’intento di avvicinare i bambini alle api e al miele con laboratori e assaggi. Alla didattica si affianca anche il percorso guidato all’apiaro del Glomere di Vaiano, dal titolo Dal Barattolo all’arnia, con degustazione, nella stanza della smielatura del frantoio di Sofignano, dei prodotti del raccolto 2015, sempre a cura dell’Arpat.

Venerdì 9 ottobre si comincia con l’APEricena organizzata dal comitato Vivere Vernio, che vedrà naturalmente il miele protagonista sulla tavola. Sabato 10, all’ex Meucci di Mercatale di Vernio, alle 17.30 si inaugura la mostra De agri cultura, personale del pittore Roberto Sguanci. Alle 21 grande spettacolo con lo show cooking Il miele in cucina, a cura dell’associazione Di Forchetta in Forchetta. Grissini al miele, rotoli di zucchine, feta e melone, tortello dolce di Vernio e roselline di mele e miele sono i piatti previsti per deliziare il pubblico della rassegna. A tutti i partecipanti sarà consegnato anche il ricettario Il miele in cucina. Completa gli eventi della giornata il percorso guidato all’apiaro del Glomere di Vaiano Dal Barattolo all’arnia.

Domenica 11 ottobre alle 10 si apre, sempre all’Ex Meucci, la mostra mercato e il sindaco Giovanni Morganti, insieme all’assessore al Turismo Francesca Bolognesi, inaugura la mostra Dolce Vernio. 16 i produttori che partecipano alla mostra mercato, tutti provenienti dalla Toscana con la sola eccezione di un produttore sardo di biscotti al miele. Alle 11 sarà la volta della Sbruciatata a cura della Società della Miseria e quindi della premiazione del Miglior Miele 2015. Quest’anno la giuria di esperti ha valutato complessivamente 76 campioni di una cinquantina di produttori, 31 per la categoria millefiori, 19 per l’acacia, 17 per il castagno e 9 per altri tipi. I produttori sono in maggioranza della provincia di Prato, ma anche di Massa, Siena e Grosseto. L’annata, rispetto a quella disastrosa dell’anno scorso, si è rivelata piuttosto buona, con risultati particolarmente incoraggianti per le zone di collina (oltre 300 metri) e di montagna (oltre 700 metri) dove le fioriture sono state meno danneggiate dalla siccità. Per gli apicoltori è previsto anche un convegno (alle 9.30) dove saranno affrontati alcuni temi di interesse tecnico come i nuovi antiparassitari e i sistemi di foto trappolaggio per combattere i furti di alveare.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »