energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Domani è il grande giorno della 29esima Firenze Marathon Sport

Alla vigilia della Firenze Marathon (la partenza sarà domani ore 9.15 dal Lungarno Pecori Giraldi, arrivo in piazza Santa Croce) come da tradizione c’è stata la cerimonia di presentazione dei top runners condotta dal direttore tecnico Fulvio Massini.
“La gara sarà molto combattuta, in particolare tra gli uomini dove ci sarà una bella battaglia tra almeno cinque atleti. Il percorso è scorrevole nella prima parte, forse un po’meno dal 35°km in poi perché si entra nel centro storico della nostra magnifica città. Forse il punto più duro, dove è possibile avvenga una selezione è al 33°km dove si presenta un ripido cavalcavia. E’ previsto un passaggio alla mezza maratona (21,097km) per gli uomini ad 1h03’30” – 1h04’00”, mentre per le donne a circa 1h13’30”, abbastanza veloce per entrambi”. Tra gli uomini al via cinque atleti etiopi, tre keniani, uno svedese, un finlandese, mentre per la gara femminile saranno tre le ragazze etiopi, una greca, una marocchina, una finlandese ed una svedese. Tornano a difendere il titolo i due etiopi vincitori del 2011, Bekele Berga che si aggiudicò la gara in 2h09’52” e Asha Gigi Roba che vinse in 2h31’36”. A sfidare Bekele Berga ci saranno il 32enne keniano  Stephen Kibiwott che vanta un personale di 2h07’54 fatto a Praga nel 2009 e l’etiope Negesse Shumi che ha corso l’ultima maratona a Roma nel marzo di quest’anno in 2h12’14”. Tra gli italiani spicca il nome di Giorgio Calcaterra, triplice campione del mondo di ultramaratona 100km, oltre 1000 gare in carriera e quasi 200 maratone portate a termine. Vi sarà anche Carmine Buccilli primo italiano a giungere sul traguardo alla maratona di Roma nello scorso marzo. Torna alla Firenze Marathon anche Philip Kiptoo Rutto al nastro di partenza con il pettorale numero 2 capace nel 2011 di terminare la gara in 2h16’38”. 

Per quanto riguarda la gara femminile candidata assoluta alla vittoria è l’etiope Asha Gigi che però dovrà difendersi dalle connazionale Telida Bira capace di correre la sua miglior maratona, seppur nel 2000 a Torino, in  2h31’44” e Dulume Deriba che vanta un personale di 2h28’26”. In questo casa a tenere alto il nome dell’Italia ci sarà la 25enne Martina Celi, personal best di 2h36’11” fatto a Torino nel novembre 2011 quando vinse anche il titolo italiano assoluto sulla distanza. 

Dati statistici
Sono 9625 gli iscritti alla 29esima edizione della Firenze marathon: 1537 donne e 8088 uomini. Gli italiani sono 7360 (6455 uomini e 905 donne), mentre gli stranieri sono 2265.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »