energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lunch-match Fiorentina-Lazio, Kurtic con Pizzarro e Aquilani al centrocampo Sport

Firenze – La Fiorentina torna in campo alle ore 12:30 per il lunch match contro la Lazio, secondo scontro diretto dopo i tre punti portati a casa contro l’Inter. La Fiorentina si gioca una partita importante contro la diretta concorrente al terzo posto e l’Europa. Usciti i convocati per domani si scopre che l’infermeria davvero si svuota con Joaquin e Richards tornati disponibili. Avremmo voluto vedere pronti anche Gomez e Marin, ma forse manca ancora qualcosa. Il panzer tedesco sarà arruolabile a Milano tra una settimana, se la forma fisica lo fara’ essere subito in partita, mentre per Marin invece bisogna ancora mettere del carburante nel motore, la trasferta in Grecia di giovedi contro il Paok sara’ probabilmente la sua partita. Meglio aspettare qualche giorno che rischiare di compromettere qualcosa. Certo e’ che per i giocatori tedeschi a Firenze non c’e’ molta fortuna. Montella pensa davvero di confermare gli undici che hanno battuto l’Inter e la scelta non è sbagliata.

Squadra che vince non si cambia. Quindi ancora Borja in panchina, al suo posto Kurtic con Pizzarro e Aquilani a tenere in mano le redini del centrocampo. Per la difesa Neto tra i pali: per lui momento d’oro, domani festeggiera’ le 50 presenze in maglia viola con una porta al Franchi imbattuta dal 19/4/14 nella gara contro la Roma che fini per 0 a 1. Certa la presenza dei due inamovibili Gonzalo e Savic, con Tomovic sulla sinistra e Alonso (ancora probabilmente preferito a l capitano Pasqual) sulla fascia destra. C’è’ anche Bernardeschi che spinge per una maglia da titolare, ma sara’ difficile rubare il posto ad un Mati Fernandez che e’ secondo solo a Tevez nella classifica dei migliori giocatori di serie A (la sua media voto 6,83 contro quella dell’argentino a 7,3). Il cileno fara’ da spalla a Babacar e Cuadrado nell’attacco viola. Sara’ sfida tra il giovane talento della Fiorentina e il giocatore serbo Djorjievic : a lui spettera’ guidare l’attacco della squadra capitolina. Entrambi hanno saputo sfruttare al meglio le occasioni sul campo che gli sono state date alla luce degli infortuni dei tedeschi Gomez e Klose, titolarissimi ad oggi ancora con problemi fisici in corso. Per il Babacar due reti (l’ultima delle quali da campione vero contro l’Inter), per il Djorjievicquattro gol (di cui tre segnati tutti insieme a Palermo). Per la Lazio in difesa tornera’ Radu che giochera’ assieme a De Vrij, Ciani, Candreva che vanta ben due primati senza eguali: essere il giocatore che tira e crossa piu’ di tutti nel nostro campionato calciando per ben 22 volte verso la porta e segnando due gol ed aver effettuato 39 cross su azione. Nel frattempo in citta’ e’ arrivato Andrea Della Valle insieme al presidente esecutivo Mario Cognigni per assistere alla rifinitura di questa mattina, indetta dal tecnico Montella in orario di pranzo proprio per abituare i giocatori alla sfida di domani, ma non solo la sua presenza serve per fare il punto insieme agli uomini di mercato sulle trattative per i rinnovi contrattuali di Aquilani, Neto, Cuadrado e la linea verde formata da Babacar e Bernardeschi, piu’ confermare l’inserimento della nuova figura di Andrea Rogg con la qualifica di Direttore Generale. Sara’ tutto fatto per la serenita’ di questa Fiorentina che deve riprendere la marcia positiva in casa, per mettere un altro mattoncino nella scalata ai vertici

Print Friendly, PDF & Email

Translate »