energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Domani lunedì riparte la Tirreno-Adriatico Sport

Firenze – Oggi domenica la Tirreno-Adriatico, corsa per professionisti articolata su sette tappe, ha osservato un giorno di riposo forzato. Cioè oggi, quarta frazione, era in programma il tappone di montagna che avrebbe portato i corridori da Foligno a Monte San Vicino, cioè a 1150 metri di quota. Purtroppo una grossa nevicata ha reso impraticabile le strade del percorso costringendo gli organizzatori ad annullare questa tappa. Una decisione che ha sollevato più di una critica per non aver previsto una tappa alternativa.

Pure il nostro campione Vincenzo Nibali, che ha già vinto questa breve corsa a tappe nel 2012 ed nel 2013, non ha condiviso la decisione di annullare del tutto questa quarta tappa.

Domani lunedì, dunque la Tirreno-Adriatico si rimette in marcia con la tappa da Castelraimondo a Cepagatti. Una frazione di km. 210 pianeggiante quindi adatta ai velocisti. Infine martedì ultima tappa con la crono individuale km. 10 sul Lungomare di San Benedetto del Tronto.

Fino a questo momento c’è stato un dominio assoluto dei corridori stranieri : cronosquadre alla BMC americana; a Pomarance il ceco Stybar; a Montalto di Castro il colombiano Gaviria; a Foligno il britannico Cummings. E nelle diverse classifiche al primo posto tutti corridori di altre nazioni. Bilancio in profondo rosso per il ciclismo italiano.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »