energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Domenica 13 gennaio Idee per la sera, Spettacoli

Teatro Politeama Pratese

FRANKENSTEIN JUNIOR
un musical di Mel Brooks

musica e liriche Mel Brooks
regia e coreografie originali Susan Stroman
regia Saverio Marconi
regia associata Marco Iacomelli
con Giampiero Ingrassia, Giulia Ottonello, Mauro Simone, Altea Russo, Valentina Gullace
e con Felice Casciano, Davide Nebbia, Roberto Colombo, Michele Renzullo

Tutto iniziò con il film girato da Mel Brooks nel 1975 in uno stile ispirato agli anni ’20, come omaggio ai classici horror della Universal e come parodia del celebre Frankenstein di James Whale e delle numerose pellicole dedicate alla creatura di Mary Shelley. Frankenstein Junior ebbe un successo esorbitante ed è tutt’oggi considerato una delle migliori cento commedie americane di tutti i tempi, un cult movie, le cui copie in DVD sono in cima alla classifica delle vendite soprattutto in Italia. Sulla scia di questa fama smisurata, Mel Brooks lo traspose nella commedia musicale che è andata in scena all’Hilton Theatre di Broadway per 485 repliche dal 2007 al 2009.

Questa versione italiana, diretta da Saverio Marconi con la regia associata di Marco Iacomelli, ripropone l’atmosfera della straordinaria fotografia “in bianco e nero” del film con il tocco colorato di numeri esilaranti, come quello tra Frankenstein e il Mostro sulle note di Puttin’ on the Ritz di Irving Berlin.

A Cascina, Domenica a teatro

Alle ore 16, presso La città del teatro di Cascina (via Tosco Romagnola 656), per il ciclo "Domenica a Teatro – Rassegna di spettacoli per bambini", la Fondazione Sipario Toscana onlus presenta "Mammatrigna", un viaggio tra il reale e il fantastico nel mondo delle mamme e nei loro comportamenti. Dalla mamma coccolosa e appiccicosa, alla mamma manesca e prepotente; da quella criticona e giudicante, alla mamma sempre pronta a incoraggiare. Da quella superorganizzata e superefficiente che si muove come robot a quella sempre stanca che non ha mai voglia di giocare. Una scanzonata galleria di ritratti teneri e graffianti, ironici e malinconici, dove ogni bambino potrà riconoscere un pezzetto di sé e un pezzetto della propria mamma. Biglietto unico 5 euro. Merenda gratis per tutti i piccoli spettatori.

Musica O.N.E MUSIC CLUB 

“La Vie en rose”, serata al femminile con sconto del 20% sulle consumazioni  a tutte le donne.

Con una bella festa-concerto nella notte di San Silvestro l’antico ESKIMO di via dei Canacci 12/r ha solennizzato il suo ritorno alle origini, cambiando direzione artistica e prendendo il nome di O.N.E. MUSIC CLUB (Officina Nuovo Eskimo). Aperto dalle 19, gli spettacoli iniziano alle 22.30, a ingresso libero per i soci ACSI. Questa settimana cadono i festeggiamenti per il venticinquesimo compleanno dello storico locale, palestra per moltissimi giovani cantautori emergenti e non solo.

Concerto Tl tempio delle Muse

Continua l’appuntamento con “Il Tempio delle Muse”, la rassegna di concerti di musica classica e per tutti gusti, che si svolgono la domenica mattina presso le varie sezioni del Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze.

Domenica 13 gennaio alle ore 11, presso la sezione di Geologia e Paleontologia (Sala Strozzi – via La Pira, 4) concerto del Trio Bacco, dal titolo “I sapori della musica: il vino (Bollicine)”. L’incontro è caratterizzato dal mix fra musica e gusto: suoni, letteratura e arte si uniscono per dare vita a momenti di grande suggestione.. 

Lucca, Auditorium di San Micheletto

Domani (domenica 13 gennaio) alle 17, nell’Auditorium di San Micheletto, si terrà il concerto inaugurale della stagione cameristica organizzata dall’Associazione Musicale Lucchese, in collaborazione con il Comune e la Provincia di Lucca, le fondazioni Cassa di Risparmio e Banca del Monte e di Lucar-Bmw. Ricchissimo il programma, che include Niccolò Paganini e Piotr Ilic Ciaikovski ma anche altri meno noti (ma non per questo meno importanti per la storia della musica) quali Giovanni Bottesini e Domenico Dragonetti. Protagonisti del concerto saranno il musicista lucchese Gabriele Ragghianti al contrabbasso e il Quartetto Rossini, composto da Glauco Bertagnin e Alberto Bolognini ai violini, Giancarlo di Vacri alla viola e Francesco Ferrarini al violoncello.

Isola del Giglio

Concerto per l'anniversario del naufragio della Costa Concordia

Un omaggio in musica ai gigliesi per la solidarietà dimostrata ai naufraghi della Costa Concordia. Domenica 13 gennaio i solisti del Festival MusicalGiglio eseguiranno brani tra i più coinvolgenti nella storia della musica da camera in occasione delle commemorazioni per l’anniversario del naufragio della Costa Concordia. Alle 18 si terrà il “Concerto per Archi” nella chiesa San Pietro a Giglio Castello. Diretti dal Maestro Massimiliano Caldi e con la partecipazione del soprano Elizabeth Norberg-Schulz, si esibiranno  Myriam Dal Don, Luca Celoni, Angela Landi,Alexandra Stefanato, Alessandro Asciolla, Elena Centurione (violini), Demetrio Comuzzi, Paola Emanuele (viole), Daniela Petracchi, Paolo Ognissanti (violoncelli) e Franco Fraioli (contrabbasso).

Ad essere eseguiti i brani “Adagio per archi” di  Samuel Barber, “Arioso” dalla Cantata BWV 156 di Johann Sebastian Bach, Sinfonia per archi  in si minore RV 169  “al Santo Sepolcro” di Antonio Vivaldi, Stabat Mater  G.532 per soprano e archi  (Prima versione 1781) di Luigi Boccherini.

Livorno Visite guidate alla casa di Amedeo Modigliani

domenica 13 gennaio (alle ore 17 e alle ore 18) sono in programma le visite guidate alla Casa natale Amedeo Modigliani in Via Roma, 38.

Visitare la casa che ha visto nascere e crescere Modì è prima di tutto un’esperienza emotiva. Un’occasione per approfondire i legami del grande artista con Livorno, con la cultura ebraica e con le radici livornesi.
La casa conserva intatta l’atmosfera retrò di una casa della borghesia postunitaria, ha ancora i pavimenti in graniglia, gli infissi in legno con i vetri sottili dove si ferma la polvere a conferire quella patina del tempo che non troviamo più nei moderni infissi. Vecchie foto della madre, della sorella, di Dedo a scuola con la divisa e la foto di un vecchio maestro che sembra uscito dal libro Cuore. Troviamo poi le foto di Dedo che abbraccia Fattori con un atteggiamento scanzonato e familiare e le sue foto tessera ingrandite che mostrano la sua bellezza classica e moderna al tempo stesso. Tutto contribuisce, nella semplicità dell’allestimento a rievocare le atmosfere di casa Modigliani, quando Eugenia doveva educare “quattro figli scalmanati”, consolare il vecchio padre che soffriva di depressione e tessere relazioni con la borghesia livornese.
Il salone centrale, rappresenta una vera chicca per gli appassionati di arte contemporanea, infatti custodisce opere di Pozzati, Baj, Ceccobelli, Barzagli, Kostabi , Peruzzi, De Rosa ed altri artisti che hanno voluto essere presenti nella casa del grande artista.

Amedeo Modigliani è sicuramente uno degli artisti più amati nel mondo. La sua sensibilità, la sua capacità di cogliere gli aspetti più reconditi dell’animo umano e di fissarli sulla tela, la sua maestria nel rappresentare gli uomini e le donne, ne fanno un artista moderno, molto apprezzato dai giovani. Si dice che gli adolescenti francesi il primo poster che appendono nelle loro camerette, sia proprio una copia di un quadro di Modigliani. Un grande umanista che ogni volta ci rende esploratori insieme a lui di tutti gli aspetti dell’esistenza e dell’intensità della vita. Artista unico, ricercatore, innovatore eppure  profondamente legato alla Toscana e alla grande scuola della pittura livornese.

Evento organizzato da Cooperativa Amaranta, con il patrocinio del Comune di Livorno.
Per info e prenotazioni: 320.8887044

Teatro Reims Firenze
Al Teatro Reims di Firenze, Lorenzo Andreaggi e Niccolò Biffoli portano in scena con la loro compagnia teatrale la divertentissima commedia di Georges Feydeau ambientata a Parigi nella seconda metà dell'800 "Sarto per signora" per la regia di Niccolò Biffoli. Ieri la prima, che è stata salutata da un caldo successo di pubblico e critica. In sintesi, ecco la trama:  Molineaux, un illustre medico sposato ha una relazione platonica con una donna anch'essa sposata. Per non destare sospetti alla propria moglie, decide di prendere in affitto un locale dove si finge un famoso sarto per donne. Così facendo, la sua relazione avrà una copertura, fino a quando la verità non verrà a galla. Con la comicità pungente di Lorenzo Andreaggi (regista dell'acclamato film "I trabocchetti del Bandino" e "Anunnaki" ancora in lavorazione) e la comicità caratterista di Niccolò Biffoli condite con il resto della compagnia, fa di "Sarto per signora" uno spettacolo divertente e ricco di equivoci irriverenti. La coppia comica Andreaggi-Biffoli, calca le scene del Teatro Reims con la compagnia giovani dal 2008, da La cena dei cretini a Stenterello, da Funny Money a Il rompi balle fino ad Oscar dell'anno scorso. Le date dello spettacolo sono il 12 gennaio e il 19 gennaio alle ore 21:00; oggi domenica 13 gennaio e il 20 gennaio alle ore 17:00. Teatro Reims, Via Reims 30 (ang. Via Gran Bretagna). Per prenotazioni telefonare al numero 366 3706626. Intero € 12, ridotto € 10, bambini € 5.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »