energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Domenica 17 febbraio Cinema, Idee per la sera, Spettacoli

Fabbricone – Prato
SCIMMIA
di Claudio Morganti
drammaturgia Rita Frongia
con Claudio Morganti, Francesco Pennacchia
regia CLAUDIO MORGANTI
Si-no-(s)si

Si-no-si-no? Si o no?
Il si è per via del no o è il no per via del si?
È tutto lì, un trattino separa il si dal no.
(Woyzeck)

Tratto da questo supremo libro che si chiama Woyzeck. In questo stupento spettacolo si può vedere dove possibilmente si parlerà dell’Imponitore-ciallatano che ci fa fare all’uomo-scimmia tutto quello di cui lui giustamente vuole. Mediante tanti e bellissime sperimenta di scienza plicata la scimmia uomo o uomo scimmia che dissivoglia, può pensare e davvero anche ballare.
Ciustamente battezzata uomo, la scimmia Pasqualino parlerà del peperone e si trammuterà  filosofo. Intanto l’Imponitore-ciallatano si strugge di soddisfazione per la creatura – scimmia che va sempre Avanti Avanti, inoltre la filosofia! 

Teatro della Pergola – Amici della Musica

(ore 21), il ciclo Il mondo del Quartetto arricchisce la sua galleria di formazioni cameristiche prestigiose con il Quartetto Tackács, quattro archi ungheresi di storica e consolidata fama. La tecnica, l’intensità e la superba naturalezza maturate dal Quartetto Takacs in più di trentacinque anni di gloriosa carriera potranno essere apprezzate nel classicissimo programma, che incastona il Quartetto op.76 n.5, tratto da una delle sue raccolte più celebri, al dittico dei Quartetti op.51 di Brahms, pagine accoppiate nella pubblicazioni ma assai diverse nelle atmosfere espressive, più drammatico e austero il Quartetto n.1, più lirico il Quartetto n.2. Fondato nel 1975 a Budapest, il Quartetto Takacs ha ricevuto la sua consacrazione definitiva con la vittoria del primo premio al Concorso Internazionale per Quartetti d’archi di Evian nel 1977 e da allora ha percorso tutte le tappe di una formidabile carriera nelle maggiori sale concertistiche del mondo. Le sue registrazioni dei maggiori capolavori di Beethoven e Bartok hanno ricevuto numerosi premi. Ai membri del Quartetto la Repubblica Ungherese ha assegnato la Croce di Cavaliere dell’Ordine di Merito.

Caffè letterario Le Murate
h 16.00    Proiezione film e raccolta fondi
FESTA DEL GATTO
In occasione della festa del gatto, la Bottega del Cinema propone due film dedicati ai gatti per la raccolta di cibo a favore di colonie feline.

h 16.00     Proiezione film
OGNUNO CERCA IL SUO GATTO
Di Cedric Klapisch.
Con Garence Clavel, Zinedine Soualem, Renèe le Calm, Olivier Py
Francia 1996. 91’
In un quartiere di Parigi, una ragazza perde il suo gatto. Nella ricerca tra i luoghi aperti dove le gattare alimentano i randagi e gli abbandonati e appartamenti che accolgono quelli che si perdono, s’imbatte in varie realtà di solitudine che le erano sconosciute.

h 17.30     Proiezione film
HARRY E TONTO
Di Paul Mazurski.
Con Art Carney, Ellen Burstyn, Geraldine Fitzgerald e Larry Hagman
USA 1974. 115’
Un insegnante pensionato che vive con il suo gatto con cui comunica intonando le canzoni di Bing Crosby, viene sfrattato ed è costretto ad affrontare insieme vari viaggi per raggiungere le abitazioni dei figli..

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »