energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Domenica 2 agosto gran finale del Tignano Festival Spettacoli

Barberino Val d’Elsa – Gran finale della 28ma edizione del Tignano Festival per l’Ambiente e l’Incontro tra i Popoli con la grande opera lirica, domenica 2 agosto alle ore 21.30. In programma scene e arie dalle opere liriche più popolari di Donizetti, Händel, Korngold, Mozart, Puccini, Saint-Saëns, R. Strauss, Tchaikovskye altri maestri.

È iniziata infatti domenica 26 luglio la terza edizione di “In Canto Tignano”, il workshop di canto lirico e recitazione d’opera, docenti il soprano tedesco Nicola Beller Carbone e il regista scozzese Paul Curran. Partecipano studenti provenienti da diversi paesi: Cechia, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Russia, Spagna. Sono tutti allievi di importanti accademie e istituti musicali, si cimentano in vari laboratori di studio e si immergono nella cultura locale. Un progetto di pace e incontro tra i popoli che culminerà domenica con il concerto gratuito aperto al pubblico.

Il programma del workshop prevede contenuti complementari e innovativi rispetto ai corsi di studio dedicati prevalentemente all’approfondimento delle tecniche vocali. Un lavoro simultaneo sulla combinazione tra corpo e voce, mente e intuizione per offrire ai partecipanti una visione multidimensionale, sia nelle lezioni individuali che di gruppo. Il teatro musicale moderno ha bisogno, infatti, di forti personalità dove l’atteggiamento mentale, la voce e il corpo formano un’unità integrata. Tra i promo partner di questa edizione l’Association des Amis de l’Opera Monte-Carlo.

Nicola Beller Carbone

Nata in Germania e cresciuta in Spagna, ha studiato danza classica e arte drammatica a Saragoza, quindi canto lirico alla Scuola Superiore di Canto di Madrid. Dopo il contratto all’Opernstudio della Bayrische Staatsoper di Monaco di Baviera, ha iniziato la sua carriera come soprano nelle compagnie del Gärtnerplatztheater di Monaco e del Nationaltheater di Mannheim. Dal 2001 lavora come artista libera professionista. Dopo il successo ottenuto nella sua interpretazione di Salome, suo personaggio “di punta”, ha interpretato numerosi altri ruoli, soprattutto nell’ambito del repertorio lirico del Novecento, esibendosi sui principali palcoscenici internazionali.

Paul Curran

Regista scozzese pluripremiato, Paul Curran è nato a Glasgow e ha studiato danza a Londra e Helsinki; dopo un infortunio si è dedicato alla regia studiando all’Istituto Nazionale di Arte Drammatica di Sydney. Già assistente di Baz Luhrmann, ha avviato una brillante carriera internazionale firmando molte produzioni operistiche e di musical in teatri come il Roh Covent Garden, il Metropolitan di New York, la Scala di Milano, il Kennedy Center di Washington, la Philharmonie di Berlino. Appassionato linguista, parla nove lingue e ha tradotto opere di Molière, Cechov e Ostrovsky.
CONCERTO FINALE, domenica 2 agosto ore 21.30 – Castello di Tignano – Ingresso libero

Interpreti: Lea Bianco Chinto, Beatrice Cresti, Maria Miro’, Igor Palmov, Serghei Pilipetchi, Janina Pudenz, Ciara Rennie, Albina Sharafutdinova, Joelle Wiseler, Lukáš Zeman

Al pianoforte: Beatrice Bartoli

Moderatori:

Nicola Beller Carbone, direzione artistica

Paul Curran, docente invitato

 

Informazioni: www.tignano.it – mobile 338 86.80.595

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »