energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Domenica 26 ottobre Prato-Artimino e ritorno con “La Cantucciata” Notizie dalla toscana

Prato – Un fine settimana dedicato allo sport e alla solidarietà quello che si annuncia fra Prato e Carmignano, con l’edizione 2014 della corsa cicloturistica “La Cantucciata”, inserita nel cartellone della Provincia “0574temPodisport”, la corsa non competitiva e la passeggiata cittadina dedicate alla raccolta fondi per la Lega italiana lotta ai tumori e le visite guidate alla Villa Ferdinanda e al Museo archeologico con “Tutti ad Artimino”.

Nella mattina di oggi, lunedì 20 ottobre, a palazzo Buonamici le manifestazioni sono state presentate dal presidente della Lega Ciclismo Uisp Prato Giampaolo Mancini, dal presidente della “Lilt for life” Maurizio Nardi e dal presidente del Coni Massimo Taiti. “La quarta edizione della Cantucciata fa tappa ad Artimino, con le sue straordinarie colline e le ville patrimonio Unesco – ha spiegato Mancini – Come ogni anno abbiamo cambiato percorso pensando sempre alle esigenze dei partecipanti. La gara su strada porterà i ciclisti da Prato ad Artimino e ritorno, quella per MTB prenderà il via da Seano, ma si concluderà anch’essa in piazza delle Carceri”.

Nardi e Taiti hanno sottolineato come il connubio fra sport, turismo e solidarietà “sia un modo per fare prevenzione attraverso il benessere. E come la città sia sempre prontissima a sostenere manifestazioni che senza il lavoro e l’impegno prezioso dei volontari non esisterebbero”.

LA CANTUCCIATA – Quarta edizione per la manifestazione cicloturistica “La Cantucciata” pratese, inserita col patrocinio della Provincia nel cartellone di promozione turistico-sportiva “0574temPOdisport” e valevole per il campionato provinciale di cicloturismo ed escursionistica in MTB. La manifestazione, che si svolge domenica 26 ottobre, è aperta a tutti i tesserati di ciclismo 2014-2015 con un mezzo idoneo al percorso. Il ritrovo è fissato in piazza delle Carceri alle 8, la partenza sarà alle 9, la quota di iscrizione è di 4 euro. Il percorso per la cicloturistica su strada potrà essere scelto dai partecipanti privilegiando quello più adeguato alle proprie caratteristiche con l’obbligo del passaggio al controllo ad Artimino, dove ci sarà anche il ristoro. Dalle 10,30 alle 11 ritorno verso Prato e piazza delle Carceri, dove si concluderà la gara. Per i partecipanti all’escursione in MTB (che saranno seguiti dai dirigenti e ciclisti dell’Avis Verag) il ritrovo è fissato a Seano presso la pista rossa, alle ore 8.30. Poi partenza per il percorso fuoristrada verso Artimino. Ritorno Artimino-Prato e arrivo in piazza delle Carceri. L’iscrizione verrà effettuata al passaggio da Artimino. A Prato, all’arrivo, biscotti di Prato per tutti. Obbligatorio per entrambe le manifestazioni l’uso del casco e il rispetto del codice della strada. Il ricavato sarà devoluto alla onlus “Regalami un sorriso”. Info 0574 691133, 348 7744588, 333 7395619.

CORSA DI 10 KM E PASSEGGIATA CITTADINA – Organizzate dalla Lega atletica Uisp-Prato con il patrocinio del Comune di Prato e del CONI sempre domenica 26 ottobre, ci sono poi la corsa non competitiva di 10 chilometri e la passeggiata cittadina di 2,5 chilometri, destinate alla raccolta fondi per la lega italiana contro i tumori “Lilt for Life”. La partenza anche in questo caso è da piazza delle Carceri alle 9, l’iscrizione costa 5 euro e saranno disponibili anche iscrizioni a 2 euro senza pacco gara. Al termine della manifestazione rinfresco ‘dolce’, con torte e crostate, per tutti.

TUTTI AD ARTIMINO – Una grande opportunità per famiglie e bambini per riscoprire i patrimoni artistici medicei è fissata invece per sabato 25 ottobre. Dalle 10 visita guidata alla villa medicea La Ferdinanda, patrimonio UNESCO, e al Museo Archeologico Etrusco, vero gioiello di questa misteriosa e antica civiltà. Terminate le visite la Cantina del Redi preparerà una fantasia di ottimi affettati toscani e vino di Artimino. La quota di iscrizione è di 10 euro. Per informazioni 324 0521638 o direttamente il punto vendita aTipico della “Strada dei vini di Carmignano e Sapori tipici pratesi” in via Ricasoli 13 a Prato.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »