energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Domenica alla Feruccia si festeggia Sant’Antonio, protettore degli animali Notizie dalla toscana

Pistoia – Benedizione degli animali domestici, dai gatti ai conigli, cavalli, carri, visita al museo di arte sacra e naturalmente la Santa Messa e la tradizionale distribuzione dei pani alla popolazione. La Festa di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali, alla Ferruccia si svolgerà domenica 18 gennaio nella piazza della Chiesa a partire dalle 10. “Sono passati 27 anni dalla prima edizione”, spiega Brunero Banci, presidente dell’Associazione Feste Rurali di Ferruccia, che ha creato e continua ad organizzare l’evento nella località che sta a mezzo tra i comuni di Quarrata ed Agliana.

La festa è patrocinata dalle amministrazioni comunali di Agliana e Quarrata. Coldiretti Pistoia collabora con l’associazione Feste Rurali di Ferruccia sin dalla prima edizione. “Una tradizione che rinnova ogni anno valori sempre più attuali, il legame tra uomini, animali e natura”, spiega Mario Carlesi, presidente di Coldiretti Pistoia che parteciperà alla festa.

Nel contesto della festa è si mangeranno frugiate (le caldarroste) e pranzare.

PROGRAMMA

Ore 10.00. Mostra di animali d’allevamento e domestici nella piazza della Chiesa e raduno di cavalli e cavalieri. Arrivo dello storico carro che porterà i pani di S. Antonio

Ore 10.45. Celebrazione della S. Messa nella Chiesa dei SS. Filippo e Giacomo – Ferruccia

Ore 11.45. Benedizione degli animali e dei foraggi con distribuzione dei pani ai presenti

Ore 12.45. Pranzo nei locali del Circolo MCL Ferruccia (g.c.) alla presenza delle Autorità.

Menù: antipasto toscano – penne al sugo – arista e coniglio arrosto – contorno di rape – dolce e vin santo

Nella Piazza sarà in funzione la macchina delle frugiate.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »