energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Dominano gli stranieri nelle “Strade bianche” a Siena Breaking news, Sport

Firenze – E’ stata vinta per distacco dall’olandese Anna Van der Breggen la gara femminile de le ”Strade bianche” disputata stamani a Siena.

Seconda la polacca Katarzyna Niewiadoma a 49”; terza l’azzurra Elena Longo Borghini a 59”. E’ stata una gara massacrante non solo per le difficoltà del percorso – 136 chilometri di cui 31 su strade sterrate – ma anche per l’inclemenza del tempo.

In campo maschile successo per distacco del 23enne belga Tiesj Benoot che ad una dozzina di chilometri dal traguardo ha staccato i due compagni di fuga – Bardet e Van Aery – e coperto da una maschera di fango si è presentato vittorioso sul traguardo in Piazza del Campo.

Poi giungevano Romein Bardet, secondo classificato e Wout Van Aert. Quindi era la volta di un piccolo drappello regolato allo sprint dallo spagnolo Aleardo Valverde davanti a Giovanni Visconti – orinario della Sicilia, ma già da ragazzo vive in Toscana – protagonista quindi di una bella prova.

La gara maschile misurava 175 chilometri di cui 63 su strade sterrate. Ai nastri di partenza 154 corridori di 22 squadre. L’edizione del 2017 è stata vinta dal polacco Michal Kwietkowiki.

Domani domenica la granfondo “Strade bianche” per amatori alla quale è prevista la partecipazione di quasi 5mila ciclisti non professionisti.

EDIZIONE DI LUSSO QUELLA DI DOMANI A LARCIANO

Firenze – Domani invece i professionisti saranno a confronto a Larciano di Pistoia nel 41° Gran Premio Industria ed Artigianato (seconda prova della Ciclismo Cup 2018, ex Coppa Italia).

Un’edizione di lusso perché in gara tanti campioni a livello internazionale. Al via 24 squadre di cui 7 formazioni World Tour; 10 professional; 6 continental; 1 azzurra sperimentale. Al via anche la Wilier Triestina con sede a San Baronto di Pistoia con Filippo Pozzato, vincitore dell’edizione del 2012, Matteo Busato, Alex Turrin, Edoardo Zardini, Miguel Edoardo Florez, Ilia Koshevoy, Iacopo Mosca. Direttore sportivo Luca Scinto.

In campo anche una pattuglia di azzurrini, scelti dal commissario tecnico Davide Cassani, : Andrea Cacciotti ed Alessandro Monaco (Team Hopplà Petroli Firenze); Paolo Baccio del GS. Mastromarco di Pistoia; Marco Murgano (Ciclistica Maltinti Empoli); Davide Gabburo (Amore e Vita); Filippo Rocchetti e Andrea Toniatti (Team Colpack Brescia).

Il percorso di Larciano (è lo stesso di quello del 2017 vinto dal britannico Adam Yates) : quattro giri pianeggianti di un circuito di km. 22,300; quindi altrettanti quattro giri di un anello di km.27,500 con le salite di Fornelli e San Baronto. Partenza ore 11 davanti alla sede del Comune di Larciano; arrivo intorno alle ore 16. La corsa sarà trasmessa in diretta da Raisport a partire dalle ore 14,30.

————————-

COSI’ A MONTIGNOSO

Firenze – Le donne categoria èlite domani sono a confronto a Montignoso di Massa. Il percorso misura 108 chilometri. Il via, ore 13,30, e l’arrivo a Cinquale di Montignoso.

Aromitalia Vaiano sarà in gara con le reduci della corsa “Strade Bianche” più Claudia Cadeddu, Emilia Matteoli all’esordio nella massima categoria, Alessia Bulleri e Lisa De Ranieri.

Mentre la Ciclistica Michela Fanini sarà presente con la squadra al gran completo costituita da 11 atlete.

 

Foto: Anna Var Der Breggen all’arrivo

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »