energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Don Paolo Brogi dimesso dall’ospedale di Santa Maria Nuova Notizie dalla toscana

Ha ringraziato tutti, don Paolo Brogi. Ha ringraziato il reparto di chirurgia generale di Santa Maria Nuova, il direttore dell’ospedale, Sergio Cardini, e tutto il personale medico e paramedico. Ha ringraziato il questore di Firenze, Francesco Zonno, ed il colonnello Emanuele Saltalamacchia, che ha coordinato le indagini. Ha ringraziato tutti coloro che hanno pregato per lui. Ma, soprattutto, ha ringraziato il Signore «per il dono della fede, ed anche perché in questa occasione ho sentito – ha precisato – la sua presenza e la sua vicinanza». Don Paolo Brogi, segretario particolare dell’arcivescovo di Firenze, venne ferito da uno sconosciuto nell’agguato alla Curia del 4 novembre scorso. Oggi, 15 novembre, è stato dimesso dall’ospedale di Santa Maria Nuova ed è stato accolto da amici e collaboratori della Curia con uno striscione sul quale era scritto “Bentornato a casa”. Don Brogi è già stato sottoposto ad un intervento all’addome, ma dovrà subire probabilmente una nuova operazione per la rimozione dell’ogiva del proiettile calibro 7,65 che lo sconosciuto, ancora senza nome, esplose contro di lui. Intanto, però, si gode le sue dimissioni con serenità. Il segretario dell’arcivescovo Betori potrebbe trascorrere la convalescenza, che richiederà circa due mesi, in Curia.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »