energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Donato apparecchio per diagnosi neurologiche all’Ospedale Pediatrico Meyer STAMP - Salute

Dal 2012 l’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze potrà contare anche su di un apparecchio di ultima generazione per l’elettromiografia e per i potenziali evocati.  “Questa apparecchiatura – ha spiegato il professor Renzo Guerrini, direttore della Clinica di Neurologia Pediatrica del Meyer – integrerà le attrezzature utilizzate per la ricerca scientifica per lo sviluppo di metodiche di monitoraggio non invasivo di alcune patologie neurologiche, su base sia congenita che acquisita e di protocolli diagnostici per l’identificazione precoce delle complicanze neurologiche di rare malattie sistemiche”. L’elettromiografia è un’analisi che permette la diagnosi di malattie neuromuscolari nelle patologie acquisite e congenite del midollo spinale e del sistema nervoso periferico. Quanto ai potenziali evocati, invece, si tratta di rilevazioni diagnostiche importanti per valutare le capacità visive ed uditive dei neonati che presentano sofferenze perinatali o patologie neurologiche che che coinvolgono le vie di conduzione dell’impulso nervoso al cervello ed al midollo spinale. Grazie alla tecnica degli evocati, ben tollerata dai bambini a causa della sua natura non invasiva, ed al’elettromiografia all’ospedale pediatrico fiorentino sarà possibile compiere passi in avanti nella diagnosi delle malattie neurologiche. L’apparecchio, del valore di 25.000 euro, è stato donato al Meyer dal Conad del Tirreno. “Conosciamo bene l’impegno e l’eccellenza medica che l’Ospedale pediatrico Meyer mette a disposizione dei bambini e delle loro famiglie – ha dichiarato Ugo Baldi, amministratore delegato dell’azienda protagonista della donazione – coniugando l’eccellenza sanitaria con le più avanzate tecnologie e un’accoglienza di qualità e di grande umanità. L’apparecchio che doniamo con grande orgoglio andrà a contribuire ulteriormente in tal senso, nella speranza che le sofferenze di molti bambini vengano diagnosticate e curate”. “Grazie alla donazione di Conad del Tirreno la Clinica di Neurologia Pediatrica avrà un ausilio importante per la diagnosi di malattie neurologiche e genetiche dal forte impatto sulla popolazione infantile”, ha commentato invece Tommaso Langiano, direttore Generale del Meyer.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »