energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Dopo Gil Dias si ferma anche Saponara. La Primavera viola invece vola Sport

Firenze – La sosta non fa bene alla Fiorentina che alla vigilia della partita contro l’Udinese, domenica alle 12,30, si trova a fare i conti con duee impotenti infortuni: quello di Saponara e quello di Gil Dias. È la società viola, attraverso il suo sito ufficilale, a comunicarlo: “Riccardo Saponara sta svolgendo un percorso di lavoro differenziato a causa di una metatarsalgia del piede sinistro insorta nei giorni scorsi. Il quadro clinico attualmente non gli consente di svolgere a pieno la regolare attività con il resto del gruppo. Le condizioni verranno rivalutate nei prossimi giorni. Si precisa inoltre che l’attuale quadro clinico non ha nessuna relazione con il precedente infortunio alla caviglia”. Un vero peccato perché sull’ex giocatore dell’Empoli (nella foto) si appuntavano molte delle ipotesi di modifica del modulo tattico della Fiorentina nelle prossime partite.

Se lo stop di Saponara ancora non è precisato nella sua durata, ma potrebbe essere abbastanza lungo, invece più breve dovrebbe essere quello di Gil Dias che nel corso della partita Bosnia-Portogallo, valida per le qualificazioni agli Europei Under 21, a seguito di uno scontro di gioco aveva riportato una frattura composta della falange prossimale del quinto dito del piede sinistro. Domani, dalle 15 in poi, nella sala Manuela Righini dello stadio Artemio Franchi, mister Pioli farà il punto della situazione.

Buone notizie invece arrivano dalla squadra Primavera che ha battuto la Roma di De Rossi nello scontro diretto: basta una rete di Maganjic al 24′ del primo tempo a stendere i giallorossi e a regalere tre punti preziosissimi in chiave classifica ai gigliati. La Fiorentina infatti con questa vittoria sale momentaneamente in vetta alla classifica a quota 12 punti scavalcando proprio la Roma a 10, in attesa delle atre gare.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »