energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Dopo la Concordia, l’Isola del Giglio rilancia il turismo Notizie dalla toscana

Isola del Giglio (Grosseto) -Dopo la Concordia, l’Isola del Giglio riparte e rilancia la propria offerta turistica. Da venerdì 19 giugno, infatti, la perla dell’Arcipelago toscano sarà meta di giornalisti italiani e corrispondenti esteri in Italia di prestigiose testate tedesche, francesi, svizzere e inglesi.

Nei giorni scorsi, intanto, sono stati realizzati servizi dal Tg3 e dalla rubrica turistica “Si, viaggiare” del Tg2. Domenica 21 giugno, durante il Tg andrà in onda il primo servizio dedicato alla sentieristica.

Il viaggio è organizzato dall’Amministrazione comunale di Isola del Giglio e da Toscana Promozione per conto della Regione Toscana, in collaborazione con il Parco nazionale dell’Arcipelago Toscano e con la Pro Loco di Isola del Giglio.

«Il nostro obiettivo – spiega il sindaco Sergio Ortelli – è dare concretezza al Protocollo d’intesa  sottoscritto nel febbraio scorso con la Regione Toscana, che ha l’obiettivo di restituire all’Isola la sua  naturale vocazione all’accoglienza e all’ospitalità. Ringrazio Toscana Promozione per aver mantenuto fede ad un preciso impegno preso a suo tempo dallo stesso presidente Enrico Rossi. Tutti i gigliesi sapranno cogliere questa opportunità ed avranno un’occasione unica per raccontare i tesori di una tradizione spettacolare e per parlare all’opinione pubblica europea di un territorio unico abitato da gente speciale».

Il programma dell’educational prevede anche una escursione a Montecristo e alla villa romana di Giannutri che dal 25 giugno sarà riaperta dopo tanti anni al pubblico. Del Giglio saranno raccontati i 42 chilometri di sentieristica, le eccellenze enogastronomiche e la rassegna “A spasso tra i rioni” che si svolgerà proprio in questo fine settimana, le bellezze ambientali, le spiagge e le attività di diving che possono essere praticate anche in bassa stagione.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »