energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

DOPO L’UMILIAZIONE DEL SUD LA SEMI SCHIAVITU’ ANCHE AL NORD My Stamp

Purtroppo anche nella civilissima Toscana c'è Mafia è inutile nasconderlo, anche se non siamo al Sud! Troppo spesso gli appalti diventano sub, e chi deve controllare non lo fa e biaognerebbe chiedersi perchè; forse è il sistema che deve andare avanti così, senza interruzione alcuna, forse moi cittadini non sappiamo le tante verità che vengono stipulate a quei tavoli istituzionali- si fa per dire – e forse non dovremmo interessarci più di tanto. Questi tre forse rappresentano la Mafia in senso ampio, d'altra parte essa non è che una dittatura di alcuni nei confronti di altri.Per troppo tempo ci sono state persone che hanno umiliato il Sud , senza rendersi conto di quello che gli girava intorno, e anche la TAV è espressione di svariati progetti dove troppi hanno intascato senza lavorare, perchè se guardiamo sono troppi gli Enti di fronte alla mole lavoro, e non si parla di piccoli , si tratta di banche, di finanza e di tutti quei lavori e trattative che per legge non andrebbero bene.Si creano disastri veri come in Mugello e chi è che paga?Non è esistito solo il Cavet ma anche il Consorzio Etruria, Baldassini e Tognozzi oltre a Pontello , e quindi non sono sempre e comunque i soliti noti a distruggere un paesaggio insieme agli amministratori? Non vogliamo chiamarla Mafia? Allora diremo che la semi schiavitù venne abolita nel 1850 in Brasile.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »